Enna, l’effigie della Trinità della Confraternita dello Spitito Santo in processione alla Donna Nuova

Già prima del 1800 la Spartenza, vedeva precedere la Domenica in Albis la festività della Donna Nuova, il cui simulacro veniva portato in processione anticipato dall’effigie della Trinità, che andava a riconciliare la Madre ed il Figlio Risorto, poco dopo averli separati nel rito della Spartenza.
Da circa vent’anni la processione della Donna Nuova è stata spostata al sabato precedente la Domenica in Albis, periodo in cui l’effigie della Trinità non è stata più presente nella processione.
Da quest’anno, grazie alla confraternita di S. Maria la Nuova, l’effigie della Trinità accompagnerà nuovamente la Donna Nuova in processione.

Visite: 236

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI