Enna, le socie dell’Inner partecipano ad un corso di consulenza di immagine e medicina estetica

Una giornata tutta’altro che frivola dove l’argomento principale è stato la gioia che passa dallo stare bene. Le socie dell’Inner, e non solo, si sono incontrate a Villa Vetri per partecipare ad un corso organizzato dalla società palermitana di consulenza d’immagine, XLSSERE. 

“E’ stata una giornata in amicizia – dice la presidente Loredana Lo Verme – nel corso della quale abbiamo imparato qualche trucco per volerci più bene, ad indossare il capo giusto per ogni occasione e quanto è importante sentirsi bene per apparire al meglio della nostra forma”.

In cattedra la designer Gaia Girgenti, che ha affrontato il tema dell’architettura e design, l’image consultant, l’ex modella Mariella Siragusa che ha parlato di stile nella moda e la psicoterapeuta Marcella Staropoli, con la psicologia dell’abbigliamento.

Un approccio”sociale” quello della societa XLSSERE, con un corso che condensa pillole di stile. Così il lusso destinato ai vip, che hanno intorno uno stuolo di costosi consulenti d’immagine, diventa per tutti, con una operazione di buona pratica che aiuta ad imparare a stare meglio.

Una parte della giornata è stata dedicata alla medicina estetica con Oriana Maschio, medico e coordinatrice regionale AIDME Veneto presentata all’auditorium dalla collega siciliana  Anna Maria Millauro, past president dell’Inner e  Coordinatrice regionale AIDME Sicilia.

La Maschio, che da sempre si occupa di donne e ha scritto un libro “Magie di Donne”, Panda edizioni, che raccoglie storie al femminile,  ha mostrato tutte le recenti tecniche di medicina estetica, ricordando a tutte che il medico estetico non interviene solo sull’aspetto esteriore dei pazienti ma ha sempre uno sguardo alla’anima di chi si sottopone ai trattamenti.

“Il nostro approccio – ha detto Anna Maria Millauro – è sempre complessivo. Spesso dietro la richiesta di un ritocchino si manifesta un disagio più profondo che va affrontato con uno psicoterapeuta o, piuttosto, una patologia che emerge proprio grazie al colloquio con il medico estetico”.

Clima entusiasta per le partecipanti, in testa la past presidente nazionale Anna Maria Oberto, che, come spesso avviene tra donne, hanno scambiato impressioni e consigli con la consapevolezza che la bellezza, lo stile e il fascino non passano nè dal denaro, né dall’istruzione, né dal contesto sociale. E si può sempre migliorare.

Visite: 574

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI