Enna le associazioni di volontariato si ritrovano a Pergusa per fare “rete”

Il concetto di “rete” è ormai fondamentale per ogni tipo di attività. Ancor di più per quello volontariato. E’ il concetto principale scaturito al termine dell’incontro di sabato scorso all’hotel villa Giulia sulle nuove sfide del volontariato, organizzato dal Centro Servizi Volontariato Etneo, e che ha visto incontrarsi e scambiarsi esperienze rappresentanti di una settantina di associazioni di volontariato presenti in provincia di Enna. Il professore Pierluigi Catalfo, docente del Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università di Catania, ha introdotto il suo intervento partendo dalle ricerche condotte dall’Università sul tema delle reti contenute nel volume presentato lo scorso maggio al Salone internazionale del libro di Torino “L’esperienza nel controllo delle reti sociali delle Associazioni di Volontariato”. Il professore Santo Carnazzo nel suo intervento ha incentrato l’attenzione dapprima sulle origini del volontariato legato alle religioni fino ai giorni nostri, mettendo a confronto il modello del volontariato siciliano con quello europeo. Il presidente del Csve Salvatore Raffa ha infine ribadito l’importanza del lavoro di rete. Sono intervenuti i referenti dei coordinamenti territoriali della provincia di Enna.

Visite: 501

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI