Enna; la città “invasa” da oltre 300 cappellini gialli di Siciliantica

Sono stati oltre 300 i “cappellini gialli” di Siciliantica che nella giornata di ieri hanno invaso il capoluogo. I soci di questa organizzazione che tutela il patrimonio archeologo e monumentale siciliano e che nell’isola conta oltre 70 sedi, sono stati a Enna in occasione dell’assemblea che ha eletto i nuovi vertici regionali. E ieri mattina i soci della sezione ennese con in testa il presidente Gaetano Marchiafava, hanno organizzato un tour turistico alla scoperta delle bellezze della città. Così dopo la visita al castello di Lombardia, grazie alla disponibilità gratuita delle guide turistiche ennesi, si sono recati al museo regionale archeologico Varisano prima ed al duomo successivamente. Nel pomeriggio dopo il pranzo, la visita al campo di Germoplasma di contrada Zagaria, alla torre di Federico ed a tutte le chiese per l’occasione aperte grazie alla collaborazione del collegio dei rettori delle confraternite, del centro storico. “La nostra città sta piacendo tantissimo – commentava ieri durante le varie visite Gaetano Marchiafava – tutti dicono che abbiamo tesori e bellezze monumentali che meritano di essere maggiormente valorizzate”.

Visite: 406

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI