Enna la chiesa della Donna Nuova sede dei Templari Federiciani

Si sono conclusi domenica in Albis ,con una solenne celebrazione presieduta da Don Giuseppe Rugolo, i festeggiamenti in onore di Maria Santissima la Donna Nuova. Al termine della celebrazione si è tenuta la cerimonia di inaugurazione della sede dei Templari federiciani. La rettoria di Enna è stata intitolata a Santa Maria del Soccorso e durante la cerimonia c’è stata l’elevazione delle nuove Dame e cavalieri dei Templari federiciani. Una vera e propria fusione tra la confraternita del “Devoto Collegio di Santa Maria la Nuova “e la rettoria di Enna del “Sovrano Ordine Monastico Militare dei Templari Federiciani” siglata dal rettore Paolo Previti e dal Commandeur Fabio Di Fina col Benestare dell’assistente spirituale Don Giuseppe Rugolo. un momento condiviso con tutta la comunità che ha partecipato numerosa alla Santa Messa, alla inaugurazione della rettoria e alla cerimonia di elevazione ,alla presenza del Gran Maestro federiciano Corrado Armeri e di diverse delegazioni di Dame e Cavalieri dei Templari federiciani provenienti da tutta la Sicilia. Le due realtà inizieranno un cammino di collaborazione all’insegna della fede e della solidarietà. Nel pomeriggio ha avuto luogo una Lectio di storia dal titolo “Federico II ,Enna e gli ordini militari monastici, tenuta dall’esperto di storia araldica medievale Giuseppe Restifo. A concludere la serata una” lode a Maria” con canti e preghiere in onore di Maria Santissima la Nuova a cura del gruppo giovani e del baritono Fabio Di Fina accompagnato dal pianista Claudio Moscato

Visite: 2374

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI