Enna, incontro Sindaco – Cna; discussione molto positiva e propositiva

Con queste parole, il Presidente Provinciale della CNA Filippo Scivoli, in conclusione ha commentato l’esito dell’incontro di ieri martedì 23 febbraio tra il Sindaco di Enna Maurizio Dipietro e una delegazione della CNA di Enna, composta dallo stesso Presidente Scivoli e dal Direttore Provinciale Giuseppe Greca, oltre che dal Responsabile Territoriale di Enna Angelo Scalzo, dalla Presidente Provinciale Giovani Imprenditori Graziella La Delia e dai componenti della Presidenza Provinciale e dei Giovani Imprenditori Irene Chiaramonte e Francesco Tamburella. L’incontro è stato aperto dal Presidente Scivoli che, dopo aver ringraziato il Sindaco per la sua disponibilità, ha presentato la struttura della CNA nella sua interezza, confermando sin da subito la volontà di collaborare fattivamente con l’Amministrazione al fine di individuare e condividere strategie comuni, per affrontare seriamente le problematiche che avversano il rilancio dell’economia della nostra Città. Infine, il Presidente Scivoli ha ribadito il proprio apprezzamento per lo spirito unitario emerso dal tavolo di concertazione istituito per la difesa della Prefettura, poiché non v’è dubbio che un sodalizio di forze comuni può rendere raggiungibili i risultati attesi. “Quel Tavolo, ormai divenuto permanente, – ha continuato Scivoli – dovrà essere uno strumento mediante il quale poter condividere, supportare e mettere in rete, idee, pianificazioni e progettualità per dare nuove sollecitazioni ad un tessuto economico ormai allo stremo”. Il Direttore Greca ha esposto al Primo Cittadino alcune problematiche che interessano il comparto artigiano e non solo, tra le quali: le criticità attualmente presenti nella Zona Artigiana, l’annoso problema dell’abusivismo, le questioni relative all’imposta sulla pubblicità e sulla TARI e la rivalutazione del centro storico, concludendo con la proposta di incentivare la nascita di start-up o l’insediamento di attività commerciali nelle vie del centro storico notoriamente depresse, mediante esenzioni o sgravi sulle imposte comunali. Tutti argomenti che dovranno essere opportunamente approfonditi con gli Assessori al ramo e con i Dirigenti comunali dei settori specifici. Di progettualità ha invece parlato il responsabile territoriale Angelo Scalzo, sottolineando come la CNA si muove anche nell’interesse della nostra Città. Lo stesso ha colto l’occasione per informare il Sindaco Dipietro che Enna sarà la prima provincia italiana dove partirà il progetto promosso dalla CNA di Enna e patrocinato dalla CNA Nazionale denominato “Turismo Sociale”, grazie al quale potremo vedere prossimamente nella nostra Città un cospicuo numero di turisti. Inoltre, Scalzo ha fatto sapere che mediante gli organi nazionali è stata presentata in Parlamento una proposta di legge per la tutela delle Botteghe Artigiane e Commerciali storiche, ed in quest’ottica è stato chiesto all’Amministrazione di poter usufruire di un locale, a disposizione del Comune, da destinare a spazio espositivo permanente, per dare particolare risalto a quell’artigianato che rappresenta i costumi e le tradizioni della nostra Città e che riscuote sempre apprezzamenti e interesse tra gli utenti turisti. Concludendo Scalzo ha invitato il Sindaco Dipietro a verificare la possibilità di poter usufruire dei finanziamenti europei previsti dalla programmazione 2014-2020, inclusi quelli che riguardano le azioni rivolte a investimenti su Cultura e Turismo, anche per dare risalto alla candidatura di Enna a “Capitale della Cultura”.

In conclusione il Sindaco Dipietro, apprezzando la volontà della CNA di collaborare fattivamente con l’Amministrazione, ha confermato la sua personale disponibilità e quella dei suoi Assessori ad essere parte attiva in un percorso propedeutico al risanamento delle criticità rappresentate. Il Sindaco ha inoltre lodato lo spirito propositivo della CNA in merito alle progettualità in corso ed in itinere ed ha comunicato che in merito alla questione di finanziamenti e investimenti, l’Amministrazione si sta già muovendo e che in tal senso c’è una particolare attenzione per tematiche quali: viabilità, parcheggi, attività produttive, cultura e turismo. Infine, Dipietro ha ribadito che l’amministrazione è disponibile per i successivi incontri di approfondimento, in ordine alle tematiche discusse.

Visite: 1059

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI