Enna, inaugurato il nuovo anno sociale della Banca del Tempo

Al via il nuovo anno sociale della Banca del Tempo. Ad aprire i lavori, nella sede storica dell’associazione, in piazza Santa Venera, nei locali della scuola elementare Fundrisi, é stata la presidente, Rita Lo Giudice La Paglia, che ha salutato le oltre 80 socie intervenute .

” La Banca del Tempo è un’associazione nella quale non circolano soldi ma disponibilità – ha detto la presidente – Ci avviamo ad una altro anno ricco di attivitá all’insegna della amicizia e della solidarietá” ha aggiunto presentando un programma molto articolato.

Tra le attività in cantiere, infatti, un nuovo corso di Pasticceria dolce e salata, che già negli scorsi anni ha riscosso un grande interesse, e ancora le Officine del Ricamo, della Cucina, della Maglia e della Pittura.

Nel corso della serata gli intervenuti hanno assistito, anche, ad una performance del gruppo teatro studio ‘Il Loggione”, magistralmente diretto da Totó Spedale, che, come sempre ha strappato gli applausi, a suggellare una collaborazione che dura ormai da anni con ottimi risultati.

“La Banca del tempo è un prisma a più facce che ha come obiettivo, in un momento in cui tutto si misura con il denaro, di capitalizzare le abilità di ciascuno, Così avviene uno scambio, che ha il sapore di baratto, di conoscenze e saperi”.

Negli anni questa associazione ha accresciuto sempre più le sue fila.  La Banca del tempo è, infatti, un vero e proprio sportello dove non si deposita denaro, bensì tempo, in un proficuo scambio di competenze e saperi. “ Io porto il bambino a scuola, tu darai lezioni di computer a me o a un altro socio” e così via. Lo scambio di prestazioni è obbligatorio, ma non necessariamente da restituire alla persona dalla quale si è ricevuto un servizio. Tutte le prestazioni si equivalgono, dato che l’unità di misura delle prestazioni  è esclusivamente il tempo, gestito dalla banca. Nella sede , oltre ai laboratori e alle officine, del cucito, della pittura del ricamo, della cucina, c’è chi offre qualche ora settimanale per stirare i panni di altri, per dare ripetizione di latino, fisica, italiano, inglese, chimica e altre materie, chi può offrire una manicure o una messa in piega. Aperto, lo scorso anno, anche un Centro di Ascolto, diretto dalla psicologa Rosamaria La Paglia.

Visite: 366

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI