Enna, in forte incremento il numero di persone che utilizza lo scalo ferroviario

Un incremento di passeggeri cresciuto in modo esponenziale tanto che il piazzale non basta più per le auto in sosta e si “reclama” la riapertura del bar. E’ quanto sta succedendo allo scalo ferroviario di Enna dove con il potenziamento della tratta ferroviaria Catania – Palermo con 7 corse giornaliere con treni “Minuetto, lo scalo ferroviario di Enna è di fatto “rinato”. Infatti sono numerosi i passeggeri che lo utilizzano sopratutto sia da e per Palermo, dopo il crollo del pilone sulla A-19, con un tempo di percorrenza che è di circa 1 ora e 50′. E tra l’altro visto che lo scalo ferroviario del capoluogo rappresenta l’unica fermata di questi treni sul territorio ennese, di fatto è diventato il “collettore” di una vasta utenza di numerosi comuni della provincia che viaggia quasi giornalmente per Palermo, fatta prevalentemente da lavoratori, studenti e docenti universitari ma anche turisti. “Il flusso è aumentato notevolmente – confermano i dipendenti di Trenitalia allo scalo ferroviario – basti pensare che i pullman che collegano lo scalo con Enna alta e Enna bassa fanno fatica ad effettuare le manovre sul piazzale prchè questo è sempre pieno di automobili. I treni (con una capacità di circa 130 posti) viaggiano sempre pieni e sopratutto nelle giornate di lunedì e venerdì vengono potenziate portando a tre anzichè normalmente due le carrozze”. Ma adesso i passeggeri abituali, reclamano altri servizi come la riapertura del vecchio bar visto che ad oggi non c’è la possibilità per poter acquistare neanche una bottiglia d’acqua ed un numero maggiore di collegamenti tra lo scalo ferroviario e Enna alta e ancor di più Enna bassa. Ed a quanto pare la Sais Autolinee si sta già attivando per eventualmente aumentare il numero di corse. Inoltre il sindaco di Assoro Pippo Bertini ha fatto ufficialmente richiesta a Trenitalia di fare effettuare fermate dei treni anche allo scalo ferroviario di Dittaino che abbraccia un bacino d’utenza di numerosi comuni per quanto i passeggeri ma che è anche un sito logistico di notevole importanza per il trasporto merci e che potrebbe diventare uno dei snodi logistici più importanti della Sicilia le merci su strada ferrata.

Visite: 602

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI