Enna, il tessuto imprenditoriale sempre più Under 35

E’ un tessuto imprenditoriale sempre più giovane quello ennese. Infatti anche gli ultimi dati forniti da Unioncamere sul territorio ennese si sta attuando un vero ricambio generazionale. Ad oggi le imprese con a capo un imprenditore Under 35 sono 2017 su poco meno di 15 mila iscritte al registro camerale pari al 13,7 per cento. Una percentuale che la seconda tra le nove province siciliane dopo solo Palermo che fa registrare il 14,2 per cento ed al settimo posto assoluto tra le 103 province italiane. Per quanto riguarda le altre province siciliane, al terzo posto Agrigento con il 12,8. A seguire Catania 12,7, Caltanissetta 12,5, Ragusa 11,9, Messina 11,8, Siracusa 11,1, Trapani 10,8. Tra le tipologie di imprese quelle della finanza, servizi alla persona e pubblicità. “I giovani continuano a scegliere con convinzione la via dell’impresa per costruire il proprio futuro”, commenta il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello. “Più della metà della crescita del tessuto imprenditoriale si deve, in questo trimestre, agli under 35. Dobbiamo impegnarci a creare le condizioni per consentire a queste imprese di crescere ed affermarsi sul mercato”. Le nuove attività produttive under 35 si concentrano in particolare nei settori tradizionali, quali, ad esempio, il Commercio, Costruzioni e le attività di Alloggio e ristorazione. altri settori sembrano aver destato una particolare attenzione da parte degli under 35 quelle ausiliare dei servizi finanziari e delle attività assicurative alle quali appartengono tra gli altri i promotori finanziari, gli agenti, i sub agenti e i broker assicurativi. Ma anche altre attività di servizi per la persona che contemplano tra l’altro le lavanderie, i trattamenti estetici e il benessere, Pubblicità e ricerche di mercato .

Visite: 328

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI