Enna il neo assessore all’Agricoltura ed Attività Produttive Lucia Russo “Enna ritorni ad avere i requisiti di comune montano”

Recuperare una pecca che la città di trascina ormai da oltre un decennio, ovvero non far parte dei Comuni che possano attingere ai benefici di città montana. E’ una delle priorità che sta portando avanti in modo spedito Lucia Russo da poco meno di un mese neo assessore all’agricoltura ed attività produttive. Una storia paradossale questa visto che Comuni con una altezza media inferiore a Enna possono fruire di questo beneficio mentre Enna no. Ma l’assessore Russo da settimane è a lavoro e costantemente in contatto con l’assessorato regionale di competenza. “Sono fiduciosa che riusciremo a recuperare questo Gap – commenta – anche perché Enna ha tutti i requisiti”. Ma cosa significa far parte dei Comuni montani? “Ci sono tutta una serie di benefici in materia di politiche agricole comunitarie – commenta – sono una serie di interventi molto tecnici ma importanti per chi svolge l’attività di imprenditore agricolo zootecnico. Essere comune montano è importante anche ai fini delle graduatorie per poter accedere alle misure dei fondi strutturali”. Ma l’assessore Russo sta portando avanti anche un altro spinoso problema che è quello dello smaltimento delle carcasse di animali morti da parte di aziende zootecniche. “Un problema non di poco conto – continua – perché oltre ai costi da sostenere c’è anche un problema di sito e modalità. Ma stiamo discutendo con gli ordini professionali interessati a questa vicenda per vedere su come trovare una soluzione a beneficio degli imprenditori zootecnici”. Attività produttive significa anche commercio. “Sappiamo tutti che è un settore per la nostra città anche se in sofferenza ma rimane di vitale importanza – continua – e stiamo attenzionando tutte quelle misure che possano portare agevolazioni in campo finanziario per il settore anche in virtù di un protocollo d’intesa che c’è tra le associazioni dei Commercianti e Anci Sicilia”. Ad ogni modo uno dei punti di forza che l’assessore Russo vuole portare avanti è la promozione della tipicità dei prodotti agroalimentari locali. “Per quanto mi riguarda questo deve diventare uno dei punti di forza delle politiche economiche dell’amministrazione – conclude – e quindi per quanto mi riguarda in ogni evento di un certo rilievo di si organizza in città e che richiama persone da altri centri devono essere sempre presenti prodotti tipici locali”.

Visite: 875

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI