Enna, il liceo musicale si è esibito davanti il Ministro per la Pubblica Istruzione Giannini

Grande successo e tantissimi apprezzamenti per Il Liceo Musicale di Enna esibitosi ieri a Roma presso il Ministero della Pubblica Istruzione innanzi al ministro Giannini e ai rappresentanti della commissione europea in occasione dell’ evento di lancio PON (Programma Operativo Nazionale ) 2014-2020 “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento.

Soltanto 10 le scuole selezionate in tutta Italia fra cui solo due Licei musicali, Enna e Brindisi, scelti dal  MIUR per partecipare all’Evento di lancio PON ROMA, volto a  presentare il quinquennio 2014-2020 dei Fondi strutturali europei.

Il Liceo Musicale di Enna é stato rappresentato dal dirigente scolastico prof. Angelo Moceri, dalla funzione strumentale prof.ssa Giovanna Fussone, dal docente di pianoforte prof. Giovanni Ferraro, dagli alunni Davide Beercock (pianoforte), Vincenzo Fiamingo (chitarra), Ottavia Guarrera (soprano) , dal duo da camera Daniel Fazzi (flauto) e Luana Gervasi (pianoforte) e dalle mamme di Fazzi e Gervasi, volontariamente aggregatesi.

Nel corso dell’evento sono stati diffusi materiali, slide e video delle 10 scuole scelte dal Miur, il Liceo Musicale di Enna si é esibito alla presenza del ministro Giannini , della Commissione Europea  e di autorevoli ospiti, riscuotendo un successo strepitoso.

Noi ragazzi in questo contesto così importante non avevamo solo un nome-  afferma Luana – ma rappresentavamo il valore di una scuola fortemente qualificata e sono stata molto orgogliosa di fare parte del liceo musicale di Enna così attenzionato e apprezzato.

“Suonare anche per pochi minuti davanti al ministro, alla commissione europea e a un pubblico così numeroso ci ha fatto capire che non è importante suonare mentre qualcuno ascolta, ma è importante lasciare qualcosa anche a chi per soli 10 secondi ha provato delle emozioni ascoltandoci.”

Il nostro Liceo é invitato spesso in eventi provinciali e regionali- aggiunge Daniel- ma penso che questo sia stato uno dei primi passi che porterà il nostro liceo molto lontano.

Davvero tante emozioni -asserisce Davide- e fra le tante- continua Vincenzo – anche quella di avere suonato una stupenda chitarra  costruita dai liutai siciliani che la scuola mi ha messo a disposizione.

Ottavia conclude ” é stato molto bello il momento del gemellaggio con i ragazzi del Liceo Musicale di Brindisi che, nonostante la neonata conoscenza e appena una prova di insieme, siamo riusciti a fondere  le nostre capacità armoniosamente.”I due Licei hanno eseguito insieme gli inni europeo e italiano con immenso stupore degli astanti.

.All‘evento di lancio, fra gli altri, erano presenti Luciano Chiappetta, Capo Dipartimento Istruzione e il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia dott. ssa Luisa Altomonte, che con molta attenzione hanno ascoltato i ragazzi e rivolto loro lusinghieri apprezzamenti.

La manifestazione è stata introdotta e moderata da Sabrina Bono, Capo Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali del Miur.

– Questo nuovo programma sarà l’acceleratore delle politiche educative del Paese- ha dichiarato  il ministro Giannini nell’apertura dei lavori, sono poi intervenuti: Andriana Sukova Tosheva, Direttrice Economia sociale di mercato negli Stati Membri – D.G. Occupazione Commissione Europea -, Vincenzo Donato, Capo Dipartimento per lo Sviluppo e la coesione economica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Ludovica Agrò, Direttore dell’Agenzia per la Coesione Territoriale e Vincenzo Caputo, Vicepresidente dei Giovani imprenditori di Confindustria.

Se il nostro liceo riceve richieste di partecipazione a eventi di tale spessore – afferma Giovanna Fussone- é perché c’é un lavoro di squadra consolidato, attento alla qualità nella didattica e nelle relazioni con gli alunni e fra gli alunni, coadiuvato dall’abile regia del nostro dirigente.

“I lusinghieri giudizi espressi da un pubblico molto qualificato evidenziano la qualità del nostro liceo musicale” ha asserito Giovanni Ferraro.

Da  questa gratificazione- dichiara Angelo Moceri -ricaviamo stimoli per continuare con passione e dedizione nel nostro quotidiano impegno lavorativo auspicando che tanti altri allievi possano vivere analoghe esperienze.

  L’evento è stato trasmesso in diretta streaming e ne hanno dato notizia i media nazionali.

Visite: 934

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI