Enna, il FolkLirico a scuola con i ragazzi

IL  FOLK/LIRICO  A  SCUOLA  CON I  RAGAZZI DI  ENNA
In occasione della II° Edizione dell’Incubatore di Idee” è stato accolto con successo dal Comune di Enna un progetto interessantissimo e unico: il Folk-Lirico, che vedrà impegnati il 2 e 3 Marzo due associazioni artistiche ormai molto conosciute come i Fajiddi, gruppo culturale folk, e il Coro Lirico/Sinfonico Città di Enna, promotore di eventi musicali di alto livello, nella realizzazione di due laboratori tematici (uno di musica e danza popolare e l’altro di musica lirico/operistica) rivolti ai giovani studenti degli Istituti Comprensivi cittadini. Questa iniziativa intende contribuire a riportare in primo piano le tradizioni come strumento di recupero della memoria storica, nella consapevolezza che nella città di Enna tanta musica è stata eseguita e che deve restare viva tale “memoria musicale e culturale”. La “fusione” dei due generi, popolare e lirico, offriranno l’opportunità di contribuire a creare le condizioni fertili per la ripresa delle tradizioni musicali locali e quindi una riscoperta , per i più giovani, delle radici e della cultura, basti pensare ad esempio a quanto abbiano influito le molteplici culture derivanti dal succedersi delle varie dominazioni o quanto profondo sia il legame con la musica grazie al noto”Teatro più vicino alle stelle”, che tanti artisti di fama mondiale ha ospitato. I Fajiddi e il Coro Lirico/Sinfonico Città di Enna si sono uniti collaborando e assicurando l’allestimento di un Concerto-Evento finale , che vedrà la partecipazione degli studenti più interessati e talentuosi, per il 22 Maggio, con un “dialogo” musicale che sicuramente coinvolgerà la città, mettendo in evidenza quanto i due “gruppi” musicali, apparentemente lontani, saranno vicini nelle loro radici che nascono dalle medesime tradizioni culturali, seppur con espressioni differenti nei testi, nella tessitura musicale e nell’uso degli strumenti musicali, ma dimostrando nello stesso tempo di “abbattere” ogni tipo di pregiudizio. Le serenate popolari saranno più vicine alla musica di Giuseppe Verdi, di Pietro Mascagni, in una fusione suggestiva. Non ci resta che dire : “Viva la Musica” !

Visite: 479

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI