Enna, il 21 febbraio gli Scout consegnano alla città la “Via Sacra”

Sarà il prossimo 21 febbraio la giornata in cui sarà inaugurata la “Via Sacra”, il percorso realizzato dai giovani Scout di Enna e che mette in collegamento l’area rupestre ai piedi della Rocca di Cerere nei pressi del castello di Lombardia con la “Grotta dei Santi” all’interno di un bosco sottostante la rocca e dove si trovano dipinti bizantini del XII secolo. Dopo mesi di lavoro per realizzare il percorso trasformando viottoli scoscesi in adagiati camminamenti. Nelle scorse settimane sono state collocate anche le insegne nelle varie stazioni lungo il percorso con le informazioni sulla storia della zona cui importante contributo lo ha fornito l’archeologo Enrico Giannitrapani. Adesso quindi è tutto pronto per l’atto finale che darà alla città un importante opportunità di un movimento turistico legato in particolare agli amanti dei “cammini sacri”.

PROGRAMMA ATTIVITA’

Connessioni”

con il mondo che ci circonda e le persone

ore 08,00 Adunata in Piazza Antonello Da Messina, preghiera

ore 09.00 inizio trekking della Via Sacra

ore 11.00 arrivo alla Rocca

ore 11.30 Inizio Cerimonia

  • saluti e accoglienza delle autorità (CG)
  • scautismo e territorio, il perché di una attività (lib)
  • il percorso dal punto di vista storico/culturale/naturalistico (E.Giannitrapani, Archeologo)
  • visioni possibili delle Pendici di Enna (Peppe Amato, LegAmbiente)
  • consegna del sentiero al Sig.Sindaco del Comune di Enna (CG)

ore 13.00 Aperitivo scout e fine cerimonia

ore 13,30 pranzo

ore 15.00 SS Messa e cerimonie scout

ore 17.00 “la Memoria si fa Storia”

  • accoglienza, breve storia dello scoutismo e illustrazione delle attività del 50esimo
  • la chat del tempo
  • intervista doppia
  • lascia la traccia
  • ricordi in libertà (musiche , canti ,video e diapo)
  • censimento disponibilità ed indirizzi

ore 19.00 chiusura attività e vin brulè

Il gruppo scout Agesci Enna 1, è lieto di invitare alla Cerimonia di consegna della “Via Sacra” alla città e per l’inizio delle attività del 50° Anniversario del gruppo scout Enna 1°. Gli scout del gruppo enna 1, stimolati dal caso di studio “Castello e … dintorni” promosso dalla Prefettura di Enna e a seguito del bando “incubatore di idee anno 2015” del Comune di Enna, hanno realizzato il ripristino della “Via sacra”, antica strada d’accesso a Enna percorsa per secoli da tutti, cittadini, re e pellegrini devoti alla Dea Cerere.

Il sentiero di arroccamento, uno dei pochi accessi all’Urbs Inexpugnabilis, la cui sagoma si può ancora intravedere tra la Rocca e il Castello era la Via Sacra che da tutto il mondo conosciuto 2500 anni fa portava i pellegrini al tempio della Dea Cerere attraverso la scalata della Rocca in un rito di purificazione ed espiazione. Questo sentiero era scomparso! ma attraverso non facili opere di bonifica è stato riportato in vita. Vorremmo attraverso attività di informazione rivalutare questo percorso ai più sconosciuto e renderlo fruibile come bene culturale, storico, ambientale e anche turistico.

Il progetto si è posto, prioritariamente lo studio del mito e della storia (attraverso documenti e incontri con archeologi e studiosi) di Enna; la realizzazione di cartellonistica informativa (sia dal punto di vista topografico che culturale) sia nella forma classica sia attraverso la metodologia informatica QR code ; l’osservazione, la rilevazione cartografica, la messa in luce dell’antico tracciato e successivamente la ricostruzione e la resa fruibile del sentiero stesso, attraverso un tracciato di trekking di media difficoltà che dalla valle sale prima alla GROTTA DEI SANTI (GROTTA BIZANTINA) e poi alla ROCCA DI CERERE E AL CASTELLO DI LOMBARDIA, attraverso la vecchia porta di accesso alla città; Il nuovo sentiero è stato reso fruibile e sicuro ed inoltre è stato identificato attraverso cartelli indicatori non solo di direzione e orientamento ma anche di conoscenza del mito e della cultura che sono state alla base della nascita e della espansione della civiltà di Enna.

Per dare concretezza alle parole consegneremo formalmente al Signor Sindaco in rappresentanza della Città di Enna il Sentiero della Via Sacra ripristinato con una cerimonia in puro stile scout che valorizzi il lavoro svolto ma soprattutto sia l’inizio di una fruizione responsabile dei beni culturali ed ambientali della città.

L ’evento che si svolgerà il 21 febbraio 2016 in occasione della “giornata mondiale del pensiero” una ricorrenza molto sentita dagli scout di tutto il mondo secondo l’allegato programma.

I Capi Gruppo

Marina Schirò e Gaetano Tornabene

Visite: 1356

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI