Enna Gogòl supera anche le Barriere…..non solo…..architettoniche

Il sorriso e la bontà di Gogol colpisce ancora. Infatti grazie all’Omino giallo Marcella Li Brizzi campionessa italiana di Scherma paralimpica e il suo amico Valerio Trombetta hanno potuto assistere all’evento No Profit Challenge piattaforma Web per il sociale e volontariato e portare loro stessi nella qualità di ambasciatori il Gogol. Infatti i due “ambasciatori” entrambi in carrozzella erano destinati non poter adempiere al loro “compito istituzionale” visto che il palazzo Chiaramonte dove si trova appunto la Sala Cerere non dispone di infrastrutture per poter consentire l’ingresso ai portatori di handicap. Ma invece Gogol” è riuscito a superare anche questo ostacolo grazie in particolare ai volontari dell’Associazione Rangers che allertati si sono recati sul posto ed hanno preso le carrozzelle a mano salendole per tutte le rampe di scale, sino alla sala Cerere. E’ fuor di dubbio che questa vicenda ha creato un precedente che poterà ad affrontare la situazione della Sala Cerere off limits ai disabili. “Sono state delle persone fantastiche che hanno fatto si che io e Valerio potessimo salire per portare il Gogól a “no Profit Challange – ha commentato Marcella Li Brizzi – certo l’indomani qualcuno di loro si sveglierà con il mal di schiena ma potranno dire che oggi hanno abbattuto le barriere architettoniche del Comune. Ad ogni modo Grazie a Mauro Todaro e a voi tutti e felice di avervi conosciuto”.

Visite: 391

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI