Enna giornata nazionale dell’albero alunni delle scuole di Enna, Calascibetta e Villarosa piantano oltre 100 alberi

Un centinaio di ragazzi provenienti dalle scuole medie delle scuole elementari dei comuni di Enna Villarosa e Calascibetta in presenza delle istituzioni Comune di Enna Comune di Calascibetta Comune di Villarosa e con la presenza di Legambiente e dell’Ispettorato forestale hanno partecipato ieri martedì 21 novembre alla giornata nazionale dell’albero. I ragazzi inizialmente si sono riuniti nella sala dell’auditorium della chiesa grande di Sant’Anna a Enna bassa e dopo avere presentato quelli che sono i contributi importanti naturalistici della protezione della le piante in modo particolare degli alberi successivamente si sono trasferiti nelle aree antistanti la chiesa, dove con la supervisione dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali hanno messo a dimora più di 100 piante tra roverelle, querce, cipressi, pini e platani – forniti dall’azienda demaniale della regione Sicilia. L’evento è stato organizzato interamente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Enna e da Legambiente Enna.

Stamattina, 21 novembre 2017, una bella folla di bimbi, ragazzi, maestre ed insegnanti si è radunata presso la chiesa di Santa Anna ad Enna Bassa. Su proposta dell’Ordine dei Dottori Agronomi della provincia di Enna, presieduto da Giuseppe Fabio Varelli, in collaborazione con il Circolo Legambiente Erei -Enna, presieduto da Franz Scavuzzo, e con la fattiva presenza dei Comuni di Enna, Calascibetta e Villarosa, dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste, del Dipartimento per lo Sviluppo Rurale e Territoriale, con al presenza del Coordinamento Cittadino per il Parco di Enna Bassa, questi giovani cittadini hanno messo a dimora decine e decine di giovanissimi alberi. Roverelle, aceri e cipressi. Sono il primo pezzettino di un nuovo cuore verde per Enna Bassa, da loro, si spera, si diffonderà la nuova copertura arborea del Parco Urbano che da troppi anni attendiamo e che finalmente si avvia a vedere i lavori. Abbiamo contrastato la tremenda estate di incendi, abbiamo contrastato l’idea di una città indifferente, incapace di scegliere, lontana dalla partecipazione. Quella bella folla ci ha dato nuova forza per continuare la diuturna fatica verso un mondo diverso e sostenibile. Buona Festa dell’Albero!

Visite: 259

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI