Enna, festeggiamenti in onore di Maria SS Addolorata all’insegna della solidarietà

Festeggiamenti in onore di Maria Santissima Addolorata sotto il segno della solidarietà. La confraternita devota alla Vergine dei sette dolori e retta da William Tornabene conclude oggiAggiungi un appuntamento per oggi le iniziative religiose e artistiche che da giorno 9 si susseguono nella chiesetta del Mercatino di Sant’Antonio, la maggior parte delle quali a favore dei più bisognosi.

Dopo aver distribuito a tre diverse parrocchie della città (Montesalvo, San Giovanni e Santa Lucia) dei buoni spesa del valore complessivo di mille euro per famiglie indigenti recuperati grazie alla vendita delle miniature dell’incappucciato dell’Addolorata, i confrati hanno dato il via in questi ultimi giorni a una raccolta fondi per le popolazioni del centro Italia colpite dal recente terremoto. Le porte delle chiesa sono state aperte ai malati, ai bambini, ai giovani della confraternita che si preparano alla professione solenne e per i quali sono state celebrate apposite liturgie nei giorni scorsi. Giovedì 15, ricorrenza della festa, messa mattutina alle 10.30, celebrata da monsignor Pietro Spina, con adorazione eucaristica finale. Alle 19.15 in chiesa è stata recitata la coroncina e poi celebrata la messa solenne presieduta da monsignor Vincenzo Murgano. A chiudere la serata è stato il concerto degli Accordions quartet.
Sono stati diversi i momenti dedicati all’arte: venerdì 9 la sand artist Stefania Bruno e la cantante Valentina Gallo hanno messo in scena uno spettacolo dedicato alla Madonna con arte della sabbia e “Serenate a Maria”, e sabato scorso è stata inaugurata nella sala Tornabene la mostra fotografica “Donne e confraternite” firmata dall’artista Francesca Fazio (oggiAggiungi un appuntamento per oggi ultimo giorno di apertura al pubblico). Intanto nel quartiere “A chiazza” sono stati accolti artisti e artigiani radunati dalla Cidec-Federart, assieme a un torneo di dama con scacchiera e pedine giganti giocato dagli stessi confrati. Gli stessi, sono stati protagonisti di una partita di calcio e di una degustazione nel quartiere, senza rinunciare alla partecipazione al quinto raduno interdiocesano delle confraternite intitolate alla Madonna Addolorata che si è tenuto domenica scorsa a Caltanissetta.
Mariangela Vacanti
Visite: 590

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI