Enna festa della Patrona: ordinanze del sindaco su sparo moschetteria e vendita bevande in bottiglia e lattine

Festa di Maria SS. della Visitazione 2017 – Aree sparo moschetteria

IL SINDACO

VISTO il programma dei solenni festeggiamenti in onore di “Maria SS. della Visitazione”, Patrona del Popolo Ennese, e del relativo percorso processionale comunicato dall’omonima Confraternita con nota prot. n. 19605 del 15/06/2017; CONSIDERATO che per la giornata del 02 luglio 2017, in occasione della solenne Processione della “Nave d’oro” lungo il tradizionale percorso, sono state individuate specifiche aree, opportunamente presidiate e segnalate, da adibire allo sparo della moschetteria al passaggio del fercolo della Madonna; VISTO il Piano di Prevenzione Comunale per la Festa Patronale, realizzato di concerto con l’Ente Comune, l’Ente Corpo Volontari di Protezione Civile ed il 118; VISTO l’art. 7 del D. L/vo del 30/04/92 n. 285 N. CdS,

ORDINA

ISTITUIRE per il giorno 02 luglio 2017 il divieto assoluto di sosta e di accesso veicolare e pedonale, sin dal posizionamento dei mortaretti, e comunque 20 minuti prima dell’effettuazione degli spari e fino alla totale bonifica dei siti, in ogni singola area opportunamente individuata, come di seguito indicato:

1. Tutto il perimetro di piazza Mazzini, via S. Polizzi, via Orfanotrofio, e tratto di via Roma antistante piazza Mazzini (ingresso laterale Duomo); 2. Tutta la Piazza Coppola; 3. Piazza F. Crispi (Belvedere): sarà disposta la chiusura delle attività commerciali attigue fino alla conclusione e bonifica del sito; 4. Via S.Ten. Giliberto: sarà disposta l’inibizione al sito a partire dal civ. n. 138 di via S. Leonardo fino alla scalinata che conduce in via Mercato; 5. Slargo di via S. Sebastiano: sarà disposta l’inibizione al sito fino alla scalinata d’accesso alla chiesa di S. Sebastiano; 6. Via Sperlinga: sarà disposta l’inibizione di tutto il tratto della stessa sottostante il muro del Comando Provinciale dei Carabinieri, fino al civ. n. 2.

Alla Polizia Locale ed a tutti gli organi di Polizia si dà mandato dell’esecuzione alla presente ordinanza, che è immediatamente esecutiva.

F.to Isp. F.B. IL SINDACO F.to Avv. M. Dipietro

Festa della Patrona 2017 – Divieto di somministrazione e vendita bevande in bottiglie di vetro e/o lattine per il 2 e il 16 luglio 2017

IL SINDACO

Dato atto che nei prossimi giorni 2 e 16 luglio il territorio della Città di Enna è interessato dallo svolgimento di una serie di manifestazioni e di eventi in varie parti della città in occasione dei festeggiamenti di Maria SS. della Visitazione Patrona della Città, come da programma approvato dall’Amministrazione Comunale;

Che in occasione dei citati festeggiamenti è ragionevole prevedere l’afflusso nel territorio ennese di gran parte della cittadinanza, ma anche di cittadini dei paesi limitrofi rappresentando tali eventi come valida ragione di attrazione turistica;

Che nei luoghi di svolgimento delle manifestazioni sono presenti diverse attività commerciali destinate alla vendita e somministrazione di bevande;

Che in tali occasioni si è avuto modo di riscontrare il fenomeno dell’abbandono su suolo pubblico, dopo l’uso, dei contenitori di bevande in vetro che spesso finiscono per poi essere rotti per varie cause e lasciati sparsi sul suolo arrecando danno al decoro cittadino e costituendo pericolo per i passanti;

Che tale fenomeno potrebbe tradursi anche in ostacolo al regolare deflusso del pubblico che assiste alla manifestazione, a maggior ragione, nel caso in cui sia necessario uno sgombero d’urgenza;

Considerato che, per quanto sopra esposto è necessario prevedere il divieto di vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro e lattine che, se abbandonati dopo il consumo su suolo pubblico, possano risultare di pericolo per la pubblica incolumità;

Ritenuto necessario ed urgente intervenire, a tutela del preminente interesse pubblico vietando per i giorni 2 e 16 luglio, ai gestori di esercizi commerciali di Enna sia in forma fissa che

Pagina 2 di 2

itinerante, la vendita di bevande contenute in bottiglie di vetro e in lattine, anche dispensate da distributori automatici, e a chiunque la detenzione e il consumo di bevande contenute in bottiglie di vetro, in lattine, bicchieri di vetro e di altro materiale comunque contundente;

Ravvisate le ragioni e i presupposti di pubblico interesse per emanare un provvedimento idoneo a prevenire, nonché contrastare e fronteggiare i comportamenti sopra esposti che possono causare insidiosi e gravi pericoli per le persone che frequentano gli spazi pubblici e che hanno diritto di fruirne in condizioni di assoluta tranquillità e sicurezza;

Visto il D.L. 23/5/2008 n. 92 coordinato con la legge di conversione 24/7/2008 n. 125 recante misure urgenti in materia di sicurezza pubblica;

Visti gli artt.50 e 54 del T.U. n. 267/2000 e s.m.i.;

Vista la legge 241/90 e s.m.i.

Vista la circolare del Ministero dell’Interno nr. 555/OP/0001991/2017/1.

ORDINA

In concomitanza con lo svolgimento della festa della Patrona nei prossini giorni 2 e 16 luglio ,

1.Ai gestori di esercizi commerciali della Città di Enna il divieto di vendita per asporto, sia in forma fissa che itinerante, di bevande contenute in bottiglie di vetro, in lattine, anche dispensate da distributori automatici;

2. A chiunque, il divieto di detenzione e il consumo di bevande contenute in bottiglie di vetro, in lattine, bicchieri di vetro e di altro materiale comunque contundente nelle vie e piazze della Città;

Dispone, altresì: • La pubblicazione degli estremi del provvedimento nell’apposita partizione della sezione “amministrazione trasparente”, ai sensi e con le modalità di cui all’art.23 del D.lgs. 33/2013; • La pubblicazione all’albo on line del sito istituzionale dell’Ente; • La trasmissione alle Associazioni di categoria. • La trasmissione alle Forze dell’Ordine ed alla Prefettura

Il Sindaco F.to Avv. Maurizio Dipietro

Visite: 534

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI