Enna Festa della Madonna de Carusi un appuntamento che cresce anno dopo anno

Domenica 03 Settembre si sono quasi conclusi i festeggiamenti in onore della Madonna de’ Carusi”, dopo una settimana intensa di appuntamenti religiosi e ricreativi, la presenza dei cittadini è stata molto elevata in tutte le attività organizzate, segno di affetto è devozione alla festa.
Abbiamo coinvolto durante la settimana dei festeggiamenti circa 400 bambini che hanno partecipato con entusiasmo a tutte le attività sportive e musicali organizzate, come i giochi di quartiere, torneo di calcetto, il Triangolare di calcio con la 16°Edizione della Coppa “Vito Cardaci”, il torneo di calcio balilla,è gli spettacoli musicali, con esibizioni canore e danzanti, questo ci riempie di gioia dice il Rettore della Confraternita “Maria SS.DELLE GRAZIE” PAOLO VICARI, abbiamo dato la possibilità ai bambini e adulti di trascorrere giornate piene di allegria e spiritualità, coinvolgendo tutta la città.
E’stata numerosa la presenza dei cittadini che domenica hanno atteso il passaggio del fercolo della “Madonna de’ Carusi nelle vie interessate, soprattutto nelle vie del quartiere è nella Piazza di S. Agostino, dove a conclusione della processione, Don Mario Petralia dal sacrato della Chiesa, ha impartito la solenne benedizione , e la preghiera di affidamento e protezione dei giovani alla Vergine Maria.
Ha riscosso un grosso successo il 37° Festival Canoro ,dove i giovani cantanti si sono esibiti dal vivo accompagnati dal Gruppo A.D. ORCHESTRA diretti dalla direzione artistica di Luigi Vicari è presentato da Moira Ferraro e Maria Rita Campione. La serata è stata arricchita, oltre dai 29 bambini partecipanti, da alcuni ospiti d’eccezione come Giuseppe Chiollo, vincitore dell’ultima edizione dello “Zecchino d’oro”WEB
Voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale, i componenti del Comitato feste, che con grande sacrificio e devozione si sono impegnati all’organizzazione della festa, tutti i confrati della Confraternita “Maria SS. DELLE GRAZIE” è Don Mario Petralia, parroco della Parrocchia.
I Festeggiamenti si concluderanno Domenica 10 Settembre, con la traslazione della Statua della “Madonna de’ Carusi” dall’altare maggiore della Chiesa, alla cappella posta nella Piazza S.Agostino

Visite: 250

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI