Enna due studentesse del Liceo Farinato finaliste al Concorso Nazionale sulal legalità “Quel fresco profumo di Libertà

Ci sono anche due studentesse ennesi del Liceo Scientifico Farinato di Enna la cui dirigente scolastica è Anna Marmo tra le finaliste del Concorso nazionale “Quel Fresco profumo di Libertà” giunto alla quarta edizione e indetto dal Centro studi Paolo Borsellino per scuole di ogni ordine e grado. Si tratta di Manuela Bruno e Sofia Estero che in modo assolutamente autodidatta ma con la collaborazione dei compagni delle quarta classe della sezione “Liceo Sportivo” e della docente Francesca Calcagno hanno realizzato un video di poco più di 3′ dal titolo “Io ho scelto….e tu?”, che tratta in un modo molto particolare ma incisivo il tema della legalità. E questo lavoro sarà premiato domani nel corso dell’evento finale del concorso che si terrà a Palermo da oggi a lunedì insieme ad altri di studenti di scuole di Anzio, Brunico, Forlì, Mazzarino e Pescara, nell’aula Bunker del Carte Ucciardone alla presenza dei Pm Vittorio Teresi, Giovanni Bova ed il Sindaco di Palemo Leoluca Orlando. Il Centro studi “Paolo Borsellino” è un’associazione di promozione sociale costituita nel 2011 al fine di recuperare e valorizzare quanto sviluppato dopo le stragi del 1992 nel campo dell’antimafia sociale, della crescita di cittadinanza attiva, dei processi di partecipazione, di potenziamento della coscienza civica. Il premio si ispira all’ideale orizzonte d’impegno, affinché le giovani generazioni possano “respirare” sempre più spesso quel fresco profumo di libertà ed intende incentivare una riflessione attiva e “operante” sui temi della giustizia, della legalità, della lotta alle mafie, della cittadinanza attiva, della pace e dell’intercultura.

Visite: 2314

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI