Enna, Don Daniele Lo Castro si insedia a San Bartolomeo

Nuova pagina per la parrocchia di San Bartolomeo di Enna: domenica 8 novembre sera, alla presenza del vescovo Rosario Gisana, le autorità civili e militari e i rappresentanti delle confraternite cittadine, don Daniele Lo Castro, si è insediato ufficialmente come guida della chiesa del quartiere Fundrisi. “Sono pronto a mettermi al lavoro per portare avanti le tante iniziative promosse già da padre Giacomo Zangara, per coinvolgere il più possibile i giovani e per conoscere tutte le famiglie della zona”, ha dichiarato il neo parroco a caldo, dopo aver ricevuto anche la nomina di assistete spirituale del Centro anziani “Santa Lucia”, che ricoprirà a partire dal primo dicembre, succedendo anche qui a don Zangara.

In una chiesa gremita, citando san Giovanni Maria Vianney, patrono dei parroci, il vescovo Gisana nella sua omelia ha invitato don Daniele a essere “non solo un sacerdote secondo il cuore di Dio, ma anche un parroco che sa accogliere, pronto a consumare la propria vita per i suoi fedeli”, e il prete originario di Piazza Armerina, nel suo discorso finale, si è detto “pronto, come la vedova citata oggi nel Vangelo, a gettare la mia vita nelle mani della Misericordia di Dio”. Tra le attività da mettere in cantiere a breve, c’è innanzitutto l’organizzazione della festa del beato Girolamo de Angelis, compatrono di Enna, che bussa alle porte e che viene curata dalla confraternita dello Spirito Santo, e poi il Natale con i presepi allestiti nel quartiere Fundrisi, “tutte attività che voglio assolutamente portare avanti”, ha assicurato don Lo Castro, aggiungendo: “Presto incontrerò il Consiglio pastorale e insieme progetteremo il nuovo anno. La mia priorità è coinvolgere i giovani sia nella corale parrocchiale che un percorso catechetico verso la cristianità matura, così come visitare personalmente tutte le famiglie della zona, cercando di conoscerle, comprendere i loro problemi, seguendo l’invito di papa Francesco a uscire dalle sacrestie e dagli uffici parrocchiali, facendo del ruolo di parroco una missione. So già di poter contare su un gruppo di fedeli adulti molto attivo e collaborativo”.
Mariangela Vacanti
Visite: 728

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI