Enna, domenica prossima al Centro Motus giornata gratuita dello Yoga

Giornata gratuita dello Yoga ad Enna Domenica 26 Marzo 2017. La mattina di giorno 26 si svolgera’ presso il Centro Motus Enna ,in via dello Stadio n. 10 la giornata gratuita dello Yoga dalle ore 11.00 alle 13.00. L’evento è organizzato dall’ Associazione Atman Yoga Enna e dalla sua insegnante Anna Mahadevi Lo Grasso. Lo scopo di questa iniziativa è quella di dare l’opportunita’ a piu’ persone di avvicinarsi alla disciplina millenaria dello yoga. Lo yoga , la piu’ antica scienza della vita , è in grado di insegnare a controllare lo stress non solo a livello fisico, ma anche a livello mentale e spirituale. La lezione verra’ svolta in questo modo :
1)Pranayama ( esercizi sul respiro da seduti nella posizione della meditazione) il Prana è energia vitale e si trova in tutto cio’ che vive. Respirare correttamente significa respirare pienamente e ritmicamente , utilizzando tutti i polmoni e non solo alcuni parti di essi, allo scopo di aumentare l’immisione di ossigeno. La respirazione yoga vi insegna come ricaricare il corpo e controllare la mente attraverso la regolazione del flusso del Prana, la forza vitale racchiusa nella schiena.

2)Asana ( le posture dello yoga):
Il corretto esercizio fisico viene garantito dalle posizioni yoga che lavorano in modo sistematico su tutte le parti del corpo stirando e tonificando i muscoli e i legamenti, mantenendo la colonna vertebrale e le articolazioni flessibili e migliorando la circolazione.
3)Rilassamento profondo:
Il corretto rilassamento è in grado di sciogliere le tensioni muscolari e di far riposare l’intero organismo procurandovi gli stessi benefici di una notte di buon sonno. Esso si ripercuote in tutte le vostre attivita’ e vi insegna a preservare le vostre energie abbandonando le preoccupazioni e le paure.
Chiunque puo’ praticare lo yoga , indipendentemente dall’eta’ , dalla condizione e dalla religione, tutti possono trarre beneficio da questa disciplina che non è una religione ,ma un metodo scientificamente provato che porta verso un ricerca vera del Se’
I primi praticanti yoga cercavano la risposta a due questioni di fondo : come liberarsi dal dolore e come affrontare la morte .
Essi scoprirono che per mezzo delle posture yoga è possibile controllare il dolore fisico, che con la respirazione si possono controllare le tensioni emotive e che attraverso la meditazione possiamo capire chi siamo realmente. Dunque si puo’ dire , che lo yoga parta dal corpo , alla fine lo trascende.

Visite: 357

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI