Enna domani martedì 18 luglio al Csr convegno sulla disabilità

ENNA, DOMANI (MARTEDI’ 18 LUGLIO) AL CSR-AIAS IN CONTRADA SANTA PANASIA CONVEGNO SU “LA DISABILITA’ AL GIORNO D’OGGI”.

L’evento è inserito nel programma delle manifestazioni organizzate dal Consorzio Siciliano di Riabilitazione-Aias che si stanno svolgendo in tutta la Sicilia in occasione dei 50 anni dalla nascita della Sezione di Catania dell’Associazione Italiana Assistenza Spastici. Previste numerose presenze istituzionali e approfondimenti specifici nel campo della riabilitazione.

Un momento di confronto e riflessione sulle disabilità, sulla qualità dell’assistenza alle persone con handicap, in un periodo in cui si è discusso tanto in Sicilia dei livelli assistenziali per i disabili. Un confronto utile, quindi, a capire come rispondere al meglio alle esigenze delle persone con disabilità e a quelle dei loro familiari, obiettivi che da sempre sono prioritari per il Consorzio Siciliano di Riabilitazione-Aias. Di questo si discuterà DOMANI, martedì 18 luglio, a partire dalle ore 9 e per tutta la mattinata, nella sala convegni del Csr-Aias di Enna in Contrada Santa Panasia (Enna bassa), in occasione del convegno dal titolo “La disabilità al giorno d’oggi”, organizzato dai Centri socio-riabilitativi Csr-Aias delle province di Enna e Caltanissetta.

L’evento è stato organizzato in occasione delle manifestazioni – previste in tutta la Sicilia – per i cinquant’anni dell’Aias di Catania, la Sezione dell’Associazione Italiana Assistenza Spastici grazie alla quale nel 1967 partì un moto, una “rivoluzione” avviata da genitori di bimbi disabili, per liberare i propri figli dalle barriere, dai tanti impedimenti che li costringevano a rimanere al chiuso, in casa, senza avere possibilità di effettuare terapie riabilitative e di realizzarsi in tutti gli ambiti della vita. Grazie a quella rivoluzione e alla tenacia dell’ing. Francesco Lo Trovato (fondatore dell’Aias di Catania e attuale direttore generale del Csr), fu fondato nel 1980 il Consorzio Siciliano di Riabilitazione che oggi conta ben 19 strutture in tutta l’Isola ed è presente nel Centro Sicilia con le strutture di Enna, Barrafranca, Nicosia, Piazza Armerina e Caltanissetta.

Per ricordare i tanti traguardi raggiunti in questi cinquant’anni di vita e sfruttando questo anniversario per dar vita ad un momento di riflessione, dunque, il Csr-Aias ha organizzato il convegno previsto per domani, al quale prenderanno parte autorità, rappresentanti delle istituzioni e del mondo politico e professionisti della riabilitazione che operano nei centri del Consorzio Siciliano di Riabilitazione. Il convegno, che sarà aperto dal consigliere nazionale Aias e consigliere d’amministrazione del Csr Calogero Vetriolo e dal presidente del Csr Sergio Lo Trovato, prevede la presenza del Vescovo di Piazza Armerina, Mons. Rosario Gisana, del sindaco di Enna Maurizio Dipietro, del presidente dell’Università Kore Cataldo Salerno, dell’assessore regionale alle Autonomie locali Luisa Lantieri, del vicepresidente della Commissione Sanità all’ARS Mario Alloro, dei direttori sanitari delle ASP di Caltanissetta e di Enna, Marcella Santino e Emanuele Cassarà. Durante la mattinata interverranno inoltre: il notaio Filomena Greco (componente della Commissione Terzo Settore del Consiglio Nazionale del Notariato), il direttore del Cefpas di Caltanissetta Angelo Lomaglio, la dirigente della Neurologia dell’ospedale Umberto I di Enna, Carmela Lo Presti, e diversi professionisti dei Centri Csr: la psicologa Anna Maria Palma Fiandaca, la neuropsichiatra infantile Roberta Simili, lo psicologo Antonio Scibona e la terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva Aldina Vetri. Previsto anche l’intervento di un genitore di disabile, Giuseppe Riggi, mentre le conclusioni saranno affidate all’ing. Francesco Lo Trovato, Direttore generale del Csr e Presidente d’Onore dell’Aias Nazionale.

Visite: 57

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI