Enna, domani al via il Festival Nazionale della Legalità Talè, Tale, Talia

Il tre maggio al Garibaldi di Enna il I festival nazionale della legalità Tale’ Tale’ Talia.

Con ” se l’arte è donna” portato in scena dai ragazzi dell’ Istituto superiore stilare Lincoln di Enna inizia domani mattina (3 maggio) alle 9 e 30 il primo “Festival nazionale della legalità -Tale’ Tale’ Talia”.

“Tale’ Tale’ Talia” spiega il direttore del festival Paolo Patrinicola ” è scioglilingua che esprime meraviglia. Quasi ci si dovesse stupire che c’è ancora legalità in giro. Uno scioglilingua scelto non causalmente perché vuole essere anche un omaggio ad Antonio Maddeo, regista ennese, che ha lo ha utilizzato in un suo lavoro teatrale ed a cui è dedicato il premio della critica”.

Il festival di cui è ideatore e direttore Paolo Patrinicola nasce in collaborazione con l’Associazione culturale l’Alveare di Enna di cui è presidente Caterina Polopoli ed il Cpia di Caltanissetta ed Enna di cui è preside Giovanni Bevilacqua ed ha il patrocinio del comune di Enna,dell’Ersu di Enna, dell’Assemblea regionale siciliana, l’assessorato regionale allo sport turismo e spettacolo, dell’Ersu di Enna, dell’Assemblea regionale siciliana.

Durante la prima serata alle 20 sarà proiettato in anteprima il cortometraggio ” che altri occhi ti guardino” realizzato dai video maker Fabio Leone ed Antonella Barbera con i ragazzi dell’I.s.s Lincoln di Enna. Il corto, dedicato alla memoria di Peppino Impastato ha le musiche firmate da Giacomo Cuticchio.

Al termine della proiezione Lucia Sardo sarà sul palco del Garibaldi di Enna con “la madre dei ragazzi”.

Sei le scuole che partecipano a questa prima edizione provenienti da Palermo, Bari, Bologna, Ferrara ed il Lincoln di Enna (unica scuola del territorio presente)impegnate nel festival che mette in palio un premio da 600 per il primo classificato, 400 per il secondo e 300 per il terzo .

Istituito anche il premio della critica intitolato ad Antonio Maddeo, regista ennese cui sarà dedicata nel foyer del Garibaldi una mostra.
Anche questo è un premio in denaro da 500 euro.

La giuria è composta da Antonio Ortoleva giornalista, Carlo Greca attore, Walter Amorelli esperto di teatro.

A condurre le quattro giornate del festival nazionale della legalità l’attrice ennese Lorenza Denaro.

Media partner del I festival della legalità è Radio Off. In queste quattro giornate ci saranno diversi collegamenti dal Garibaldi di Enna e l’ultimo giorno la diretta della premiazione.

Visite: 621

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI