Enna, domani al Teatro Comunale Garibaldi il “Teatro del Gusto”

La programmazione del Teatro Garibaldi di Enna riprenderà sabato 3 gennaio alle ore 19.30 con il primo dei tre appuntamenti de “Il Teatro del Gusto”, il nuovo format organizzato in collaborazione con l’Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino) di Enna, da sempre impegnata nella promozione dell’enogastronomia del territorio, che vedrà “esibirsi” non attori, ma alcuni dei più rinomati chef e gourmet siciliani che, sotto lo sguardo attento del pubblico, prepareranno speciali pietanze nella cucina allestita sul palcoscenico, sveleranno alcuni trucchi della loro arte culinaria e, soprattutto, si racconteranno.

Aprirà gli appuntamenti con la “cucina” del Teatro del Gusto, sabato 3 gennaio, l’imprenditrice gourmet catanese Bianca Celano di QQucinaQui, un loft nel centro di Catania che offre ai suoi clienti non una semplice cena, ma la possibilità di trascorrere una serata intima all’insegna della buona cucina.

Sabato sera Bianca Celano condurrà per mano la platea, in un viaggio tra gli odori e i sapori del nostro mare sapientemente abbinati ai prodotti d’eccellenza della nostra terra, il suo show cooking infatti prevede la preparazione di spigola croccante su salsa di cicoria selvatica, finocchio brasato e nocciole tostate, filetto di merluzzo in oliocottura in crosta di olive su salsa di mandorle di Noto, pomodorini confit e polvere di capperi di Salina.

Bianca Celano non sarà la protagonista solitaria di questa serata al Teatro Garibaldi all’insegna del profumo, del gusto e delle eccellenze enogastronomiche, ma sarà in compagnia di alcuni rinomati ospiti che commenteranno le prelibate preparazioni della gourmet catanese: l’enologo Gianni Giardina vice presidente nazionale dell’Onav e funzionario dell’Istituto regionale della Vite e del vino, Cristina Barbera, giornalista enogastronomica e autrice del blog gossipchef.it e Giovanni Bevilacqua, dirigente scolastico dell’Istituto professionale statale Federico II.

«Cibo e vino calcano il palco di un vero teatro per dare spettacolo – dice Tommaso Scavuzzo, delegato dell’Onav di Enna – un’esibizione unica nel suo genere che parla di cucina e vini siciliani».

Gli spettatori, che potranno seguire le manovre dello chef dettagliatamente, grazie a un maxi schermo su cui verrà proiettata la preparazione dei piatti passo dopo passo, potranno anche assaggiare i piatti realizzati in estemporanea se saranno tra i fortunati spettatori sorteggiati al termine dello show. Al termine dello spettacolo per tutti gli avventori, invece, nel foyer del teatro ci sarà una degustazione del Seicentoquaranta il vino della “strada degli scrittori” quella che collega Caltanissetta, che diede i natali a Pier Maria Rosso di San Secondo e al poeta Calogero Bonavia, ad Agrigento, la città di Luigi Pirandello. Prodotto dalla Cmc di Ravenna con le uve del territorio, è un Nero D’Avola Doc Sicilia affinato in barrique di rovere francese, dal colore rosso granato intenso, con sentori fruttati di ciliegia.

Seicentoquaranta nasce per un progetto di solidarietà della Cmc di Ravenna (la Cooperativa che guida il consorzio di imprese che sta realizzando il raddoppio della strada statale 640): il ricavato delle bottiglie vendute, infatti, sarà devoluto in beneficenza alle associazioni di volontariato del territorio. Il vino sarà accompagnato da alcune pietanze ispirate alla cucina di strada curate dai fratelli Luca e Ennio Sciandrù della bottiglieria Food&Wine di Enna.

I prossimi appuntamenti con il Teatro del Gusto porteranno in scena le prelibatezze culinarie dello chef Tony Lo Coco (13 febbraio) e della paladina delle biodiversità siciliane Bonetta dell’Oglio (4 aprile).

INFORMAZIONI

Platea e palchi centrali 15 €, Palchi laterali 12 €, Galleria 8 €

Prevendita su liveticket.it

Orario Botteghino: da lunedì a venerdì ore 9- 12 – lunedì e mercoledì ore 9 – 12 e ore 15 – 18

Per informazioni e prenotazioni: teatrogaribaldi@comune.enna.it

Visite: 555

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI