Enna, da venerdì a domenica prossima Artigianando

Non un evento fieristico ma una vera festa del comparto. E’ “Artigianando”, la tre giorni dedicata al settore degli artigiani che Confartigianato ha organizzato nel capoluogo da venerdì a domenica prossima coinvolgendo tutto il centro cittadino in collaborazione con la società di eventi il Delfino e il patrocinio del Comune. L’evento è stato presentato nella mattina di sabato scorso nella sede provinciale di Confartigianato dal presidente e vice provinciale Maurizio Gulina e Peter Barreca e dal neo segretario provinciale Enzo Mantegna. Uno sforzo organizzativo non indifferente quello messo in campo dal nuovo gruppo dirigente provinciale di questa organizzazione di categoria che in tutta la provincia associa oltre 1300 artigiani e che ha previsto un programma di eventi che vanno da momenti espositivi, di intrattenimento, gastronomici, sportivi, ludici anche per bambini, musicali, ma anche seminari dedicati alle problematiche del settore come quello di sabato mattina alla sala Cerere dedicato al Walfare dedicato alle imprese. Trentacinque gli stand allestiti nella zona della città che va da piazza Vittorio Emanuele a piazza Umberto. In questi tre giorni in questo tratto della città il traffico sarà chiuso. Ma saranno messi a disposizione dei bs navetta che la collegheranno con le grandi aree di parcheggio nella piazza del cimitero e di zona pisciotto nei pressi della villa Farina. Inoltre Confartigianato metterà a disposizione un mezzo specifico per il trasporto dei diversamente abili. E l’evento ha riscosso un così interesse all’interno della stessa organizzazione che nei tra giorni saranno presenti tutti i vertici sia nazionali con in testa il presidente nazionale di Confartigianato Giorgio Merletti che regionali e di tutte le altre 8 province isolane. “Una idea nata quasi per caso – spiega Maurizio Gulina – e che invece giorno dopo giorno si è trasformato in un vero evento di carattere nazionale. Lo conferma il fatto che avremo a Enna nei tre giorni tutto lo “stato maggiore” nazionale e regionale della nostra associazione. E’ sicuramente una vetrina per gli artigiani ma anche un’opportunità di rilancio per la città e il centro storico, protagonista, insieme agli ennesi, indiscusso di questa fiera. E’ una occasione per conoscere gli artigiani che da sempre rappresentano la spina dorsale dell’economia provinciale e non solo. Abbiamo voluto offrire alla città un momento di festa dedicato alle famiglie che potranno passeggiare e riappropriarsi del centro storico della città, trascorrendo qualche ora piacevolmente”. “Stiamo cercando di non lasciare nulla al caso – continua Peter Barreca – mi auguro che tutto ciò possa essere apprezzato dai nostri concittadini e non solo”.Il taglio del nastro, che aprirà ufficialmente la manifestazione, è fissata per venerdì prossimo alle 18,30 in piazza Umberto.

Visite: 778

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI