Enna da lunedì prossimo la fase finale del Concorso letterario nazionale Angelo Signorelli organizzato dall’IC De Amicis

Concorso Letterario Nazionale “Angelo Signorelli…La magia delle favole” 8^ edizione.
L’I.C. “E. De Amicis” è in fermento, ovunque si respira odore di carta e magia, per l’ 8^ edizione del Concorso Letterario Nazionale “Angelo Signorelli…La magia delle favole”.
Anche quest’anno, il Concorso ha riscosso un notevole successo e ha registrato la partecipazione di 45 scuole, appartenenti a diverse regioni d’ Italia.
I racconti sono stati selezionati dalla Commissione giudicatrice formata da Maria Belato (già Dirigente della scuola “E. De Amicis” e promotrice del Concorso), Corrado Cristaldi (musicista, compositore di musica per l’infanzia, illustratore di libri, esperto in multimedialità), Cinzia Farina (studiosa d’ arte e letteratura, già insegnante nel settore, autrice ed illustratrice), Rocco Lombardo (studioso di tradizioni e autore di testi per musiche e testi drammaturgici, storico dell’arte, scrittore e autore di numerosi saggi, Presidente della Società Dante Alighieri- Comitato di Enna), Adelia Martorana (psicopedagogista, già Dirigente del Dipartimento Salute Mentale, specialista nel “Miglioramento della qualità della vita”, esperta in arte-terapia), Aldo Petralia (architetto, insegnante di Storia dell’arte, ex Preside del Liceo Linguistico A. Lincoln di Enna, cultore di pittura e musica) e Iside Polizzi (Dottoressa in Psicologia e autrice di romanzi, vincitrice nel 2014 del premio letterario ”La Giara” per la Sicilia).
Novità assoluta di quest’anno, la giuria dei bambini, piccoli viaggiatori entusiasti e gioiosi che guidati dalla magia delle parole, si sono avventurati nel fantastico mondo dei libri, selezionando con competenza e spirito critico, gli elaborati appartenenti alla SEZ. A – Favole, fiabe e racconti illustrati.
La giuria dei bambini risulta così composta: N. Alessandra, M. Algozino, D. Barbarino, G. Campione, A. Cantalupo, E. Colajanni, M. Colina, E. Dantes, S. Di Venti, I. Di Vita, A. Lianzi, F. Liberti, D. Librizzi, G. Mancuso, E. Pappalardo, D. Riccobene, S. Rindone, G. Scravaglieri, M. Severino, P. Vespa, E. Tumminelli.
Il Concorso, rivolto a tutte le scuole primarie e secondarie di 1° grado, si è articolato in tre sezioni: Sez. A – Favole, fiabe e racconti illustrati; Sez. B-Illustrazione a tema: “Custodiamo il Creato come se fosse casa nostra” (tema dell’Istituto “De Amicis” del corrente anno scolastico); Sez.C – Favole multimediali.
Ecco di seguito le scuole selezionate:
Sez. A – Favole, fiabe e racconti illustrati.
1° premio – “Un incontro davvero straordinario” I.C. A. Leonori Roma
2° premio – “La tosse del sole” I.C. “Quindici” Succ. Casaralta Bologna
3° premio – “Il lampione che voleva viaggiare” Sc. Sec. 1°” Amedeo d’Aosta”
Sez. B- Illustrazione a tema: ”Custodiamo il Creato come se fosse casa nostra”
1° premio – I.C. “Quindici” Succ. Casaralta Bologna
2° premio – I.C. “Pantano” Assoro
Sez. C – Favole multimediali
1° premio – “Tartamiche” I.C. N° 1 “Naso” Capo d’Orlando
2° premio – “Volando con gli occhi del cuore” I.C. “Carducci-
Vittorino da Feltre” Reggio Calabria
Nei giorni della manifestazione: 29, 30 e 31 Maggio, la nostra città avrà il piacere di accogliere ed ospitare circa 300 persone, fra bambini ed accompagnatori, provenienti dalle varie parti d’Italia. Per loro la scuola “De Amicis” ha organizzato un itinerario di scoperta dei monumenti cittadini più significativi e la visita guidata alla Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, creando così un’occasione di accesso alla conoscenza, alla valorizzazione ed alla promozione del nostro territorio.
Nei plessi dell’I. C. saranno attivati laboratori di lettura e scrittura creativa a cura degli insegnanti di classe, laboratori artistico-espressivi a cura della “Fabbrica di Mivà” e de” L’albero dei colori” e i laboratori “La Cina racconta” e “Calligrafia cinese” a cura dell’Istituto Confucio dell’Università Kore di Enna.
Presso il Teatro Garibaldi di Enna è prevista la cerimonia di premiazione delle scuole vincitrici, preceduta da un programma di eventi molto nutrito e interessante, un’occasione emozionante per incontrare il mondo delle parole, per accostarsi a libri aperti e raccontati con suoni, immagini, voci, gesti e soprattutto tanta passione!!
Un ringraziamento speciale va al Preside dell’I.C. “De Amicis” Prof.
Filippo Gervasi , al Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi Giuseppe Tomasello e al Comitato Organizzatore composto dagli insegnanti: Filippa Di Dio (Referente della manifestazione), Anna Dongarrà, Francesco Gatto, Maria Notarrigo, Isabella Vaccaro che ispirati dalle parole del nostro scrittore e concittadino A. Signorelli, con entusiasmo, impegno, abnegazione e “tanto cuore”, hanno dedicato la manifestazione “… a tutti i ragazzi del mondo che non hanno la possibilità di leggere o ascoltare favole”.

Visite: 1418

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI