Enna; Cromosoma Sicilia TeatroFestival la scena contemporanea si racconta Masterclass con Davide Enia Riflessioni sul cunto con Mimmo Cuticchio, Vincenzo Pirrotta Paride Benassai e Gaspare Balsamo

Cromosoma Sicilia TeatroFestival

la scena contemporanea si racconta

Masterclass con Davide Enia

Riflessioni sul cunto con

Mimmo Cuticchio, Vincenzo Pirrotta

Paride Benassai e Gaspare Balsamo

***

Enna, 18 novembre 2018. Riflessioni sul cunto popolare siciliano come strumento di narrazione con una forza ancora contemporanea. Per il festival “Cromosoma” una giornata dedicata alla letteratura orale, all’opera dei pupi e al teatro raccontato da attori, registi e grandi maestri di scuola come Mimmo Cuticchio, in scena al Teatro Garibaldi con il suo “A singolar Tenzone”.

Continua per la terza giornata il festival “Cromosoma Sicilia TeatroFestival”, manifestazione culturale ideata dalla Compagnia dell’Arpa e dalla Rete Latitudini – rete siciliana di drammaturgia contemporanea – e inserita all’interno della stagione teatrale del Teatro Garibaldi di Enna, con la direzione artistica di Mario Incudine, in programma fino a mercoledì 21 in diversi luoghi della città.

Dopo gli incontri del weekend sulla drammaturgia e le nuove prospettive di scrittura per il teatro, “Cromosoma” affronta il tema della letteratura orale e la sua lunga tradizione nel teatro siciliano.

Alle 10, al Laboratorio Click del Rettorato dell’Università Kore di Enna, la masterclass sul teatro del regista Davide Enia, intervistato da Andrea Rabbito, docente di Cinema dell’Università Kore. Segue alle 17, alla Galleria Civica Spazio Per Enna di piazza Scelfo, la tavola rotonda “Nuove prospettive di cunto”, insieme a Gaspare Balsamo, Paride Benassai, Davide Enia, Mario Incudine e Vincenzo Pirrotta. Modera, Valentina Venturini, docente di Storia dello spettacolo dell’Università Roma Tre.

Gli incontri continuano, sempre alla Galleria Civica, alle 18,30, con la conversazione d’autore “L’officina filmica del cunto” per la presentazione del progetto cinematografico di Giovanna Taviani e Dario Tomasello dell’Università di Messina. I due docenti presentano al pubblico per la prima volta un progetto di documentario sul cunto siciliano, dalle famiglie di pupari di Sicilia alle diverse evoluzioni storiche e tecniche che lo caratterizzano.

Chiude la giornata Mimmo Cuticchio con lo spettacolo “A singolar tenzone”, alle 20,30, al Teatro Garibaldi, in programma per la stagione 2018/2019. Voce possente, battito di piede sulla pedana. Poi ancora l’ausilio di una sola spada per far rinascere le avventure di Orlando e dei paladini di Francia. Mimmo Cuticchio, il maggiore puparo e cuntastorie del nostro tempo, porta sul palco un’epopea per voce sola da ritmo sincopato, misterioso e antichissimo, come l’arte del cunto di cui egli stesso si fa espressione.

INFORMAZIONI E BIGLIETTI

Lo spettacolo “A singolar Tenzone” di e con Mimmo Cuticchio al Teatro Garibaldi ha un costo che va dai 10 ai 15 euro, mentre l’abbonamento al “Cromosoma festival” in Stagione va dai 25 ai 50.

Visite: 181

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI