Enna costituito il Gruppo Telefono Azzurro

Costituito a Enna il gruppo di “Telefono Azzurro”

Enna – E’ stato recentemente costituito a Enna il gruppo di “Telefono Azzurro”, la coordinatrice del movimento che si occupa della tutela dei minori è Gioia Pugliese.

” Il gruppo – ha dichiarato Gioia Pugliese nasce inizialmente grazie all’ entusiasmo che si è creato nell’ organizzazione di eventi volti a raccogliere dei fondi per Telefono Azzurro, successivamente ci siamo resi conto che occorre sempre di più promuovere una maggiore sensibilizzazione nei confronti dei minori spesso indifesi e vittime di atroci fenomeni di violenza, recentemente abbiamo partecipato ad un corso di formazione a Trapani ( nella foto gli aderenti) per conoscere l’ associazione ma anche per formarci su temi di particolare importanza, mi auguro che la nostra realtà – prosegue Pugliese – posso incrementarsi nel territorio con iniziative associative e campagne di raccolta fondi, Telefono Azzurro è una grande realtà che è a favore dell’educazione, contro gli abusi nei confronti dei minori, contro bullismo e cyberbullismo fenomeni sociali purtroppo in crescita.”

S.O.S. Telefono Azzurro ONLUS, la prima linea telefonica per la prevenzione dell’abuso all’infanzia e per la tutela dei bambini e degli adolescenti, è nata a Bologna l’ 8 giugno del 1987.

Una la linea di ascolto attivate da Telefono Azzurro: 1.96.96, per i bambini e gli adolescenti fino a 18 anni e alla quale possono rivolgersi anche gli adulti che intendono segnalare situazioni di disagio che coinvolgono minorenni.

Le competenze maturate nella gestione delle situazioni di emergenza, sono alla base del modello elaborato per il Servizio 114 Emergenza Infanzia. Al 114 ci si può rivolgere tutte le volte che un bambino o un adolescente è in pericolo. Il Servizio è gratuito ed è promosso dal Dipartimento per le Pari Opportunità e gestito da Telefono Azzurro.

Dal 25 maggio 2009 a queste linee si è aggiunto il 116.000, linea diretta per i bambini scomparsi, a seguito della firma di un Protocollo di Intesa per la gestione del servizio con il Ministero dell’Interno.

“Telefono Azzurro – ha detto il dott. Luigi Manno – è un punto di riferimento per bambini, adolescenti e famiglie in difficoltà e da oltre 29 anni si impegna nella difesa dei diritti dell’infanzia e nella diffusione di una cultura che rispetti e valorizzi le esigenze e i diritti dei bambini e degli adolescenti, Telefono Azzurro ha all’attivo anche il Progetto Scuola, una serie di attività che vanno dalla formazione degli insegnanti ai laboratori un progetto che speriamo di poter attivare in futuro con le adeguate competenze e il supporto dei volontari”

Tutte le linee di Telefono Azzurro sono attive 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. Per offrire un servizio sempre più vicino ai giovani, che utilizzano le nuove tecnologie, Telefono Azzurro ha anche attivato servizi di consulenza on line raggiungibili attraverso il sito www.azzurro.it e i siti specifici www.114.it e www.116-000.it Gli operatori coinvolti nella risposta telefonica e nella consulenza on line hanno seguito percorsi di formazione mirati.

Dal 1987 ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi all’ascolto telefonico si è anche affiancato un costante lavoro di diffusione nel territorio con centri di Telefono Azzurro presenti in diverse città d’Italia (Bologna, Milano, Palermo, Roma, Treviso, Torino, Firenze, Padova e Napoli) con l’obiettivo di dialogare e lavorare a stretto contatto con i servizi e le Istituzioni locali per difendere i diritti dell’infanzia

Per maggiori informazioni telefonoazzurroenna@gmail.com è attiva inoltre una pagina facebook SOS – Telefono Azzurro Gruppo di Enna

Visite: 955

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI