Enna consiglio Comunale, il Gruppo Consiliare del Pd sulla riunione di stamattina

Di seguito la nota stampa del gruppo consiliare del partito democratico di Enna inerente al consiglio comunale che si è tenuto questa mattina.

Oggi per l’ennesima volta il Consiglio Comunale è stato chiamato a deliberare un provvedimento giunto in condizione straordinaria di urgenza. Ben 5 atti su 8 sono giunti in questa modalità “bere o affogare”. In ballo ci sono interessi collettivi per cui questi atti non possono essere rimandati indietro.
Sono tutti atti importanti la cui condivisione politica sarebbe indispensabile per legittimarli nella città. Il consiglio avrebbe potuto apportare modifiche al fine di migliorarli se li avesse avuti nei giusti tempi ma così non è stato ponendo tutti i consiglieri nella condizione di dover votare senza averne piena contezza.
Per questa ragione non abbiamo partecipato al dibattito, per evidenziare la condizione in cui siamo stati costretti ad operare.
In aula abbiamo sottolineato che questa sarebbe stata l’ultima volta perché non ci presteremo più a dare il fianco a provvedimenti presentati in modo svilente per il consiglio comunale.
Ristabilire le regole e le prerogative del Consiglio non è più derogabile.

Miriam Colaleo

Visite: 364

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI