Enna “Conosciamo i nostri Campioni”; il Panathlon CLub Enna e Coni premiano le eccellenze sportive del territorio

Un momento voluto per ricordare i tanti sacrifici ma anche le tante vittorie di una parte del movimento sportivo molto spesso a torto dimenticato. E’ “Conosciamo i nostri campioni”, l’evento creato dal Panathlon Club di Enna presieduto da Nanni Di Mario e dal Comitato provinciale del Coni guidato da Angelo Sberna con la collaborazione del Comune, volto proprio per dare risalto e giusto merito ad atleti, dirigenti tecnici, società della provincia di Enna che nell’arco dell’anno in corso hanno ottenuto importanti risultati. E la terza edizione si è svolta ieri 3 dicembre nella sala Convegni dell’Hotel Riviera di Pergusa. Una passerella condotta dal giornalista e Panatleta Riccardo Caccamo in cui sono stati premiati atleti e società di svariate discipline sportive. Inoltre consegnate da parte del Coni delle Benemerenze, per tecnici e dirigenti la Stella d Bronzo a Giovanni Sacco e la Palma di Bronzo Judoka Salvatore Palillo. Ospiti della serata il Sostituto Procuratore della Repubblica Francesco Lo Gerfo e l’Assessore allo Sport del Comune di Enna Dante Ferrari. Dopodiché la consegna di riconoscimenti a delle eccellenze dello sport provinciale come la promessa del Kart Il tredicenne Giacomo Pellegrino campione regionale 2018 e vice nel 2019 nella Classe 125, il ventenne Giuseppe Giarrizzo nuovo primatista provinciale ed uno dei migliori saltatore in alto siciliani con un personale di 1,95 Mt, il barrese Francesco Cravotta della Project Diver Enna uno dei migliori nuotatori italiani paralimpici, i due pongisti il tredicenne Daniele Spagnolo e la quattordicenne Martina Tirrito campioni italiani di categoria e medaglia d’oro con la rappresentativa siciliana al Trofeo Nazionale Coni, il Judoka figlio d’arte Thomas Palillo medaglia d’oro con la rappresentativa siciliana al Trofeo Nazionale Coni, la società della Mattroina che ha fornito diversi atleti alla rappresentativa siciliana sia per il Trofeo Nazionale CONI che per i giochi delle Isole, la società della Futsal Regalbuto che ha riportato il movimento provinciale del calcio in serie A2. Un riconoscimento particolare all’Asp per avere avviato in collaborazione con il Comitato provinciale Coni. Infine la Consegna del Trofeo Cardaci voluto dal Panathlon in ricordo del panatleta e uno delle maggiori personalità del mondo sportivo provinciale assegnato ad un atleta under 14 promettente, all’Amazzone Martina Biondo che in una disciplina assolutamente nuova per il territorio ennese va affermandosi come una delle migliori promesse siciliane. A consegnare il premio i figli di Vito Cardaci, Dario e Livio ed il presidente del Panathlon Club Enna Nanni Di Mario.

Visite: 385

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI