Enna Concorso Letterario Nazionale “Angelo Signorelli…la magia delle favole” 9^ edizione. Cerimonia di Premiazione

Concorso Letterario Nazionale “Angelo Signorelli…la magia delle favole” 9^ edizione.
Cerimonia di Premiazione
Anche quest’anno la splendida cornice del Teatro Garibaldi di Enna ha fatto da sfondo alla 9^ edizione del Concorso Letterario Nazionale “Angelo Signorelli…la magia delle favole”, animandosi dell’energia allegra e contagiosa dei piccoli scrittori di storie, provenienti da diverse città d’Italia.
Lunedì 14 maggio, alle ore 10,30, la Cerimonia di Premiazione delle scuole vincitrici, patrocinata dal Comune di Enna e presentata dalla Prof.ssa Filippa Ilardo, si è aperta con lo spettacolo “La magia delle favole”, a cura della bravissima sand artist ennese Stefania Bruno, capace di creare con impalpabili granelli di sabbia, immagini e storie di una bellezza vibrante.
A seguire, si sono avvicendati sul palco bambini e ragazzi, veri e propri maghi della fantasia che, con occhi luminosi e trepidanti sorrisi, hanno ricevuto i meritati riconoscimenti. Grande apprezzamento va ai loro insegnanti che, parlando il loro linguaggio, li hanno accompagnati nell’uso della creatività, instillando l’amore per la scrittura e la lettura.
La premiazione è stata intervallata da piacevoli momenti di intrattenimento.
La compagnia “Atelier La Lucciola” di Nadia Parisi e Alessandro Prestipino ha coinvolto i presenti in un divertente spettacolo di burattini intitolato “Il narrastorie”.
Domenico Barbera di 11 anni, un bravo e sensibile cantautore in erba, ha offerto al pubblico presente un momento di profonda riflessione, esibendosi in un brano di cui ha scritto testo e musica incentrato sulla vicenda della giovane Carolina Picchio, vittima di cyberbullismo.
A seguire, il piccolo Giulio Assennato di 9 anni, dalla voce potente e dal notevole talento interpretativo, che ha cantato la canzone dello Zecchino d’Oro intitolata “Lupo Teodoro”, storia di un simpatico lupo che si rifiuta di fare il cattivo nelle fiabe.
La manifestazione è proseguita con l’esibizione, intorno alle 19,45, dell’orchestra didattica e del coro dell’I.C. “De Amicis”, a cura dei docenti Lucio Giunta, Francesco Marasà, Elisabetta Russo, Stefano Termini e Maria Teresa Bevilacqua. La “magia dei suoni”, evocatrice di bellezza e dolcezza, ha profondamente emozionato i presenti attraverso l’esecuzione di due bellissimi brani, interpretati con sensibilità e bravura dagli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’I.C., diretti dal Prof. Lucio Giunta.
Domenico Barbera, per la tematica trattata nel testo da lui scritto, ha ricevuto una targa dal Dott. Giuseppe Raffa, impegnato da lungo tempo come volontario nella lotta al cyberbullismo nelle scuole.
Momento molto importante della serata la performance teatrale intitolata “Malala: questa è la mia storia”, ridotta e messa in scena da Filippa Ilardo, con le coreografie di Rosanna Di Cara e la collaborazione da Maria Scaduto, all’interno del Progetto PON-FSE Inclusione e lotta al disagio sociale: “Fuori… classe” – Modulo “Parole in gioco”. La sensibile e attenta regia e le delicate coreografie, accompagnate da musiche a tratti intense e struggenti, hanno portato il pubblico a vivere dall’interno la storia commovente di Malala, Premio Nobel per la Pace nel 2014, e della sua coraggiosa battaglia per la difesa del diritto di tutti i bambini all’istruzione.
Ventotto bambine e ragazze, giovani interpreti della scuola primaria e secondaria di primo grado, hanno calcato la scena profondendo grande energia in una recitazione sentita e coivolgente.
A conclusione della serata il preside dell’I.C. Prof. Filippo Gervasi ha ringraziato il DSGA per la preziosa collaborazione fornita e gli insegnanti del Comitato Organizzatore Filippa Di Dio, già Vicaria dell’I.C., Filippa Ilardo, Santina Madonia, Erina Maita, Stefania Mancuso, Maria Notarrigo, Renato Perri, Marianna Scavuzzo, Isabella Vaccaro per il lavoro svolto con grande dedizione e impegno, sempre animato e sostenuto da un profondo amore per i bambini e la cultura.
La manifestazione continuerà nei giorni 16, 17 e 18 maggio all’interno dei locali dell’I.C. ”De Amicis” con mostre, spettacoli e presentazione dei libri: “Due calzini blu” dello scrittore Matteo Abbate e “Il mondo di Titò” di Cettina Marziano.
Insomma, un programma ricco ed entusiasmante che accenderà nei piccoli fruitori delle splendide iniziative tanta voglia di imparare divertendosi e la gioia di diventare intrepidi viaggiatori della fantasia!!!

Visite: 1343

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI