Enna concluso il Convegno Scientifico dal titolo “Conoscere le demenze per ridurre il disagio psicofisico della persona”

Si è concluso il Convegno Scientifico dal titolo “Conoscere le demenze per ridurre il disagio psicofisico della persona” organizzato, Sabato 22 settembre presso il P.O. Umberto I di Enna, dalla Cooperativa Sociale Global Service (che gestisce l’Ambulatorio di Neuropsicologia, Riabilitazione e Rieducazione motoria ed il Centro Ascolto Alzheimer ad Enna e Catania).
Al convegno hanno preso parte numerosi rappresentanti del settore pubblico e privato, che operano a stretto contatto con le problematiche dementigene, per far conoscere le nuove ricerche, i nuovi approcci di cura e diffondere la cultura della prevenzione e del benessere.
Sono stati resi noti i dati ricavati dalla Campagna di Prevenzione sul decadimento cognitivo over 55, in collaborazione con Federfarma Enna e Asp Enna, che ha coinvolto centinaia di cittadini della nostra provincia riscuotendo una grandissima partecipazione delle farmacie e della popolazione.
I professionisti messi a disposizione dall’Ambulatorio gestito dalla Global Service hanno incontrato i cittadini che, prenotandosi presso le farmacie di fiducia, si sono sottoposti alla valutazione preliminare sul funzionamento cognitivo. A seguito della valutazione i cittadini hanno ricevuto la restituzione dei dati e le indicazioni dei professionisti sui possibili interventi, ove necessari.
“Lo screening preventivo – dice il dr. Tommaso Careri, Direttore dell’Ambulatorio e Presidente del CCA dell’Asp di Enna – è l’unico modo per poter individuare i primi segni di decadimento cognitivo che spesso portano alla demenza. Indagare l’incidenza del decadimento cognitivo e informare la nostra popolazione sono le finalità della campagna di prevenzione, si prefigge quindi di promuovere la cultura del benessere per migliorare la qualità di vita”.
Da anni la Global Service si occupa di stare vicina alle persone portatrici di disagio psico-fisico e alle loro famiglie, assistendo le fasce svantaggiate della popolazione attraverso numerose iniziative gratuite come screening nelle piazze o l’organizzazione di autorevoli convegni scientifici e di momenti di confronto con il territorio e le istituzioni. I servizi socio-sanitari offerti per i cittadini come la valutazione neuropsicologica, la riabilitazione e il potenziamento non solo neurocognitivo ma anche motorio, il tutto in collaborazione con un team di professionisti, hanno il fine di decongestionare gli ospedali e di favorire le cure.
A breve partirà la nuova Campagna di Prevenzione non solo nella provincia di Enna ma anche nel territorio di Catania.

Visite: 121

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI