Enna, conclusi i festeggiamenti de la Madonna de Carusi

Domenica 04 Settembre si sono quasi conclusi i festeggiamenti in onore della Madonna de’ Carusi”, dopo una settimana intensa di appuntamenti religiosi e ricreativi, la presenza dei cittadini è stata molto elevata in tutte le attività organizzate, segno di affetto è devozione alla festa.

Abbiamo coinvolto durante la settimana dei festeggiamenti circa 400 bambini che hanno partecipato con entusiasmo a tutte le attività sportive e musicali organizzate, come i giochi di quartiere, torneo di calcetto, il quadrangolare di calcio con la 15°Edizione della Coppa “Vito Cardaci”, il torneo di calcio balilla,è gli spettacoli musicali, con esibizioni canore e danzanti, questo ci riempie di gioia dice il Rettore della Confraternita “Maria SS.DELLE GRAZIE” PAOLO VICARI, abbiamo dato la possibilità ai bambini e adulti di trascorrere giornate piene di allegria e spiritualità, coinvolgendo tutta la città.

E’stata numerosa la presenza dei cittadini che domenica hanno atteso il passaggio del fercolo della “Madonna de’ Carusi nelle vie interessate, soprattutto nelle vie del quartiere è nella Piazza di S. Agostino, dove a conclusione della processione, Don Mario Petralia dal sagrato della Chiesa, ha impartito la solenne processione a tutti i presenti,con la preghiera di affidamento e protezione dei giovani alla Vergine Maria.

Ha riscosso un grosso successo il 36° Festival Canoro ,dove i giovani cantanti si sono esibiti dal vivo accompagnati dal Gruppo A.D. ORCHESTRA diretti dalla direzione artistica di Luigi Vicari è presentato da Moira Ferraro e Maria Rita Campione. La serata è stata arricchita, oltre dai 29 bambini partecipanti, da alcuni ospiti d’eccezione come Greta Cacciola, vincitrice dell’ultima edizione dello “Zecchino d’oro”

Infine, grande emozione per l’esibizione nel palco della scuola di musica la “Contea” composta da ragazzi diversamente abili, nell’occasione abbiamo dato la possibilità a questi ragazzi meno fortunati, di essere protagonisti, il lungo applauso del pubblico dopo la loro performance ha regalato a loro un sorriso.

Voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale, i componenti del Comitato feste, che con grande sacrificio e devozione si sono impegnati all’organizzazione della festa, tutti i confrati della Confraternita “Maria SS. DELLE GRAZIE” è Don Mario Petralia, parroco della Parrocchia.

I Festeggiamenti si concluderanno Domenica 11 Settembre, con la traslazione della Statua della “Madonna de’ Carusi” dall’altare maggiore della Chiesa, alla cappella posta nella Piazza S.Agostino

Visite: 801

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI