Enna apre l’Ecopunto Spaccio Alimentare

Fare qualcosa di concerto per salvaguardare l’ambiente e la salute. E’ questo il motivo per cui apre a Enna Ecopunto Spaccio Alimentare anche se il percorso di fatto è iniziato da alcuni anni tra una collaborazione e cooperazione tra un gruppo di persone. “L’urgenza di superare i modelli che stanno portando ai cambiamenti climatici in atto e ad avere acqua, aria e cibo sempre più di pessima qualità ci imponevano e ci impongono di non stare con le mani in mano – racconta il presidente di Ecopunto Stefano Di Vita – abbiamo iniziato un percorso che partiva dalle esigenze individuali, come quella di mettere in tavola del cibo che non ci avvelenasse e contemporaneamente che la produzione di quel cibo non avvelenasse la nostra terra. L’esigenza individuale è stata condivisa e abbiamo iniziato il percorso che ha portato alla nascita del gruppo di acquisto degli Erei. Abbiamo contattato piccoli produttori locali che producevano in maniera biologica e naturale, abbiamo convinto altri produttori ad aderire al principio di una agricoltura sostenibile e piano piano siamo cresciuti, in sordina, ma costantemente”. Oggi il gruppo di acquisto fornisce settimanalmente una trentina di famiglie, che hanno avuto la possibilità di riscoprire sapori, odori che sembrano provenire da un’altra epoca, in molti hanno ripreso confidenza con la stagionalità dei prodotti agricoli, siamo stati e saremo sempre attenti alle politiche del giusto prezzo, il cibo sano è un diritto per tutti. “Oggi abbiamo deciso di fare un altro passo in avanti, quello di aprirci a tutta la collettività, aumentando l’offerta di cibo sano e etico, facendo nascere “ lo spaccio alimentare”. Giorno 7 Dicembre abbiamo inaugurato in via Murgano e da oggi (10 dicembre) saremo aperti per tutta la settimana, da Martedì a Sabato dalle 9:30 alle 13 :30 e dalle 17 alle 19:30, Sabato pomeriggio chiusi. Veniteci a trovare e scoprirete quante aziende locali hanno intrapreso la strada di una produzione biologica e naturale costituendo un nucleo che può contribuire a cambiare i paradigmi produttivi e che hanno un bassissimo impatto ambientale. Consumare a biologico e naturale da piccole aziende del territorio, oltre a fare del bene a voi fa del bene anche al nostro ambiente. Buona salute”

Visite: 545

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI