Enna aperte da oggi le Piscine di Pergusa

Apre oggi ufficialmente i battenti al pubblico l’Happy Village” ovvero la struttura natatoria delle piscine comunali scoperte di Pergusa. Anche quest’anno a gestirle sarà una Ati composta dalle società di nuoto della Murgano e Openiline e la cooperativa il Gabbiano denominata appunto Happy Village ed il cui presidente è Carmelo Magistro. Le piscine rimarranno aperte tutti i giorni sino alla fine di settembre o per meglio dire sino a quando il tempo e le temperature lo consentiranno. Proprio il tempo non ancora estivo pare sia stato il motivo principale del ritardo dell’apertura visto che a quanto affermato dai gestori c’erano tutte le condizioni per poter aprire sin dall’ultima settimana di giugno, tranne le temperature estive. Ad ogni modo per il secondo anno consecutivo le piscine aprono lo stesso quasi un mese prima rispetto agli anni precedenti quando addirittura si è arrivato ad aprirle anche ad agosto inoltrato. E la vicenda del ritardo nell’apertura diventava uno dei “tormentoni” politici dell’estate con l’opposizione consiliare di turno a prescindere dal colore politico che attaccava l’amministrazione comunale in carica. Il bacino di utenza delle piscine pergusine è molto vasto visto che gli utenti provengono non solo da Enna ma anche da altri centri vicinori come Calascibetta, Valguarnera e Villarosa con centinaia di entrate giornaliere. Una bella valvola di sfogo per tante famiglie che in un momento di particolare crisi dove si deve stringere la cinghia possono fruire delel piscine per le loro vacanze “balneari”. Inoltre per il secondo anno consentivo la piscina grazie ad una collaborazione con la sede provinciale Inail, sarà idonea anche portatori di Handicap, essendo fornita, una delle poche strutture nel centro Sicilia di un sollevatore che consente l’ingresso in acqua dei disabili. La struttura consta di due vasche per adulti ed una per i più piccoli. Inoltre una zona verde attrezzata anche per i bambini ed un campo di calcio a 5. All’interno ci sarà per tutto l’orario dell’apertura dalle 9 alle 19, personale competente sia per l’assistenza ai bagnanti sia normodotati che per diversamente abili, che per la costante pulizia di tutta l’area. Il prezzo del biglietto è lo stesso dello scorso anno con la possibilità di poter pagare sia per l’intera giornata che per metà. Ma pare che saranno attivate anche particolari forme di abbonamento sia per grandi che per piccoli. Inoltre gli organizzatori prevedono di organizzare diverse attività ricreative sia durante gli orari di apertura che anche nelle ore serali.

Visite: 792

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI