Enna, Amministrazione e consiglio comunale insieme per salvare l’Hotel Sicilia

Amministrazione comunale e consesso civico uniti per trovare una soluzione che porti alla riapertura dell’hotel Sicilia. Infatti nella serata di lunedì scorso il Consiglio Comunale ha votato all’unanimità un Ordine del Giorno con cui impegna il Sindaco a mettere in atto tutte le soluzioni possibili per arrivare a questo sicuramente non facile ma non impossibile traguardo. Molto probabile che nei prossimi giorni in sindaco Maurizio Dipietro chiedererà alla Prefettura di convocare un tavolo tecnico con tutti gli attori della vicenda per cercare di sbrogliare una matassa non poco intricata. Perdere l’hotel Sicilia significa perdere la più grande struttura ricettiva nella parte alta della città che ogni anno fa segnare non meno di 10 mila presenze. Ma non solo, perdere l’hotel Sicilia significherebbe perdere anche un simbolo ormai identitario della città di Enna, e dopo la chiusura dell’hotel Belveredere ha catalizzato i flussi turistici nella parte alta della città. Ma non solo come spazio di incontro è stato testimone silente della vita sociale, cultuale e politica cittadina.

Visite: 220

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI