Enna altre luci di ottimismo si accendono in città, quelle delle grotte di via Paolo Lo Manto

Dopo quelle “spettacolari” della Torre di Federico, quelle del “dibattito” del Belvedere di “Monumentali” si accendono in città alter luci, della speranza ed ottimismo. Da vanerdì scorso sono infatti state accese le luci che mettono in risalto le grotte di via Paolo Lo Manto nei giorni precedenti pulite con certosino lavoro da parte degli operai della società EcoEnna Servizi. La città quindi si riappropria di uno dei suoi più importanti patrimoni, quello delle grotte che rappresentano una delle caratteristiche principali della città come una sorta di Matera della Sicilia come già alcuni esperti del settore come l’archeologo Enrico Giannitrapani aveva spiegato su questa testata già un paio di anni fa. E pare che sia intenzione di questa amministrazione con una sinergia tra gli assessori Contino e Colianni di creare un vero percorso delle grotte cittadine perché oltre a queste c’è ne sono tante altre, da quelle di via Cerere Arsa, al Pisciotto, in via Pergusa, ma anche in via San Bartolomeo, come quelle della Spezieria e tante altre ancora. Tutte intanto in questo periodo natalizio potrebbero essere arricchite con la presenza di sagome ne rappresentino la Natività. Ad ogni modo l’importante è iniziare e quanto meno questo primo passo è stato fatto.

Visite: 531

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI