Enna, all’Università Kore un’altra bella storia di successo per due neo laureati

Continua la sinergia dell’università Kore con il mondo delle imprese, due neolaureati di ingegneria civile, Dario Chirdo e Paolo Nicolosi, a pochi mesi dalla laurea sono stati assunti dalla società di costruzioni Vi.D.R srl di Catenanuova, una giovane e dinamica impresa che opere nel settore delle costruzioni ferroviarie. I giovani ingegneri, laureatisi soltanto a marzo, verranno specializzati nell’utilizzo del BIM ovvero il “Building information modeling” applicato nel settore ferroviario e avranno come tutor universitario la professoressa Giovanna Acampa. Anche in questo caso la formula utilizzata è quella dell’apprendistato di alta formazione e ricerca. Il contratto stipulato dalla Kore e pensato per avviare i suoi studenti nel mondo del lavoro infatti è particolarmente innovativo: prevede un anno di apprendistato di alta formazione e ricerca, che coinvolge sia l’ateneo ennese che alcune imprese edili e metalmeccaniche. In poche parole, i neo-assunti lavoreranno da subito, saranno quindi retribuiti regolarmente e nello stesso tempo continueranno a studiare impegnandosi in attività di ricerca. “Un altro piccolo successo della nostra Università, del suo ufficio di placement e dell’Anpal che ci ha assistito nel complesso processo istruttorio”, ha commentato il prorettore Giovanni Tesoriere. Queste assunzioni “record” in controtendenza con la cronaca di ogni giorno che racconta di disoccupazione giovanile soprattutto al sud, di “cervelli in fuga” e di scollamento tra il mondo universitario e quello lavorativo si devono a più fattori tra cui sinergia tra l’ufficio Placement dell’università Kore, l’Uke – pass, e l’Anpal servizi, l’agenzia per le politiche attive del lavoro nata con il Jobs act, e in quest’ultimo caso alla qualità che caratterizza gli studi di ingegneria dell’ateneo, caratterizzato da dotazioni scientifiche d’avanguardia. Queste ultime assunzioni non sono casi unici altrettanto recenti sono quella del ventisettenne Salvatore Ruggieri, ritenuta l’assunzione più veloce d’Italia, il presidente di commissione non faceva in tempo a chiudere la seduta di laurea che il catanese firmava un contratto a tempo indeterminato. La stessa cosa accadeva per Antonino Mangione, 26 anni di Enna, e Fabio Mocciaro, 29 anni di Petralia Sottana. Interessanti risultati ottengono anche gli studenti del corso di laurea magistrale in Economia e Direzione aziendale, Antonio Simone per esempio è oggi consulente in materia di transfer pricing alla PriceWaterhouseCoopers (PwC), la multinazionale di servizi contabili, fiscali e consulenza con la quale l’ateneo ennese ha istaurato un rapporto fruttuoso di collaboerazione tanto che anche Rita Scarlata, 24 anni, studentessa nello stesso corso di laurea ha firmato il suo contratto. Tesoriere, il presidente della facoltà di Ingegneria e Architettura ha voluto ringraziare anche la Vi.D.R srl che ha deciso potenziare il proprio ufficio tecnico con i nostri giovani laureati.
Angela Montalto

Visite: 3039

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI