Enna all’IIS Lincoln è stato raccontato “Il sogno di viaggiare” da alunni e migranti

Un sogno quello di viaggiare. Ma un viaggio può essere piacevole ma anche una vera tragedia come purtroppo avviene per tante persone di tutte le età che ogni giorno con le carrette del mare tentano di attraversare il lembo di mare che separa la nostra Sicilia dall’Africa. Ed è a questa tragedia, che si è ispirato lo spettacolo promosso dall’IIS Lincoln di Enna il cui dirigente scolastico è Angelo Di Dio dal titolo “Il sogno di viaggiare” e che ha visto protagonisti gli alunni dell’istituto, ma sopratutto un gruppo di ragazzi immigrati ospiti del centro di accoglienza Ippocrate di Pergusa. Lo spettacolo è stato ideato dalla docente Angela Di Salvo con il supporto della collega Rossella Trovato. La storia parla di un ragazzo di oggi, che riceve un messaggio su Facebook da un suo coetaneo di colore, che ha il sogno di viaggiare, ma improvvisamente la comunicazione si interrompe ed il ragazzo si addormenta. Il sogno si materializza in una voce narrante, che gli fa incontrare diversi personaggi della storia, i quali hanno intrapreso dei viaggi per diversi motivi : per amore, per combattere, per conoscere, per scoprire. I personaggi sono Robinson Crusoe, Cristoforo Colombo, Ulisse, Costanza D’altavilla che incontra Federico II e tre migranti verso il Belgio al tempo del disastro di Marcinelle. Ognuno interviene nello spettacolo in una diversa lingua: inglese, francese, tedesco e spagnolo. A questo punto il protagonista si sveglia e tornando alla realtà accendendo la tv sente la notizia di uno sbarco di migranti in viaggio verso Lampedusa. Ed esce a cercarlo. Una esperienza questa del lavoro insieme ai ragazzi del centro che gli stessi alunni e docenti commentano unica ed indimenticabile anche perchè i ragazzi immigrati hanno compreso molto bene il perchè di questa rappresentazione dall’impatto molto forte ma nello stesso tempo altrettanto educativo e di denuncia. E nella scena finale gli ospiti del centro muovono un telo azzurro, simbolo del mare, che hanno attraversato e scorrono immagini di barconi sulle note del brano di Fiorella Mannoia “Il viaggio”.

Visite: 529

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI