ENNA. Al Circolo di Conversazione si presenta la guida turistica “PALERMO al femminile” di Lietta Valvo Grimaldi.

ENNA. Al Circolo di Conversazione si presenta la guida turistica “PALERMO al femminile” di Lietta Valvo Grimaldi.

L’ottocentesco Circolo di Conversazione di Enna ospiterà domani, venerdì 18 maggio alle ore 18:00, un evento insolito: la presentazione della “Guida Turistica di Palermo” curata da Lietta Valvo Grimaldi. Si tratta di un’opera molto particolare e interessante, scritta al femminile, per chi vuole vivere e visitare la città metropolitana di Sicilia, chiamata “La felicissima”, quest’anno anche Capitale d’Italia della Cultura. “E’ una Guida scritta per voi, lettrici curiose – commenta l’autrice in una nota in quarta di copertina – per vivere Palermo al meglio, per conoscere usi e costumi di chi la abita, che cosa mangiare e dove… e avere indicazioni da dedicare allo shopping più creativo, per scoprirla e soprattutto per avere il desiderio di tornare in questa città baciata dal sole”. Ne parleranno amabilmente con l’autrice, Cettina Rosso, già docente presso le scuole superiori locali e presidente della Casa d’Europa di Enna e Ilaria Grillini, scrittrice e giornalista della RaiTV, autrice di tanti servizi glamour all’interno della trasmissione “La Vita in diretta” ed altre di successo, molto seguite dal grande pubblico. L’autrice del libro, figlia del compianto barone Giusy Valvo Grimaldi, è docente di lettere presso il Liceo Artistico di Palermo ed ha al suo attivo altre pubblicazioni dedicate alla sua Palermo, tra cui il Favoloso Ricettario del Regno delle Due Sicilie (2015) ed altre Guide dedicate ai ragazzi. Ha lavorato come storica dell’arte presso il Département des Artes Graphiches del Louvre ed ha collaborato con il Museo della Ceramica di Caltagirone; in atto si occupa di progetti di didattica museale per l’Associazione Amici dei Musei Siciliani. Si definisce “un uragano travestito da donna”, curiosissima, ama perdersi nei vicoli del centro storico della sua Palermo e ascoltare le storie di chi ha la bontà di raccontargliele, che spesso ricicla riscrivendole in modo creativo. Ritorna ad Enna spesso e con grande piacere e quando le è stato prospettato la location del Circolo di Conversazione, ne è stata felice perché “queste austere sale – ha ricordato – sono state frequentate da mio padre, da mio nonno e dal mio bisnonno”. Il Circolo, detto anche “dei nobili”, è stato fondato molti decenni prima dell’unità d’Italia, tanto che la polizia borbonica, nel 1848, lo chiuse perché luogo frequentato dai carbonari capeggiati dal barone Varisano e da Luigi Colajanni, il papà di Napoleone. È stato sempre un luogo di aggregazione culturale – ha sottolineato Cettina Rosso – un luogo da sempre riservato alla frequentazione di soli uomini, da qualche anno aperto anche alle donne”. Palermo, già capitale del Regno di Sicilia, celebre per il suo clima mite, additata come uno scrigno prezioso di tantissimi gioielli di storia, di architettura, di archeologia, di arte…in una parola una città da vivere e da scoprire anche negli angoli più nascosti. E’stato questo il leitmotiv che ha spinto la Nostra a scrivere la sua personalissima Guida, che si legge come un romanzo, che conduce per mano il turista-visitatore, alle volte distratto da modelli stereotipati. Molte sono le foto che arricchiscono la pubblicazione, scattate da Daniela Burgio, diplomata alle Belle Arti di Palermo, poliedrica artista e pluripremiata con all’attivo una serie di mostre e riconoscimenti, la quale ha ri-visitato col suo obiettivo la Palermo monumentale e i luoghi e i volti più caratteristici. L’evento, aperto a tutti, si avvale della collaborazione della Libreria Buscemi. La Guida, 180 pp. per 13 euro, Morellini Editore è già disponibile nelle librerie della città.
Salvatore Presti

Visite: 172

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI