Emergenza Rifiuti, il Presidente della Srr Armando Glorioso “Rispetto per la protesta dei lavoratori”

NON INTENDEVO OFFENDERE I LAVORATORI CHE STANNO LEGITTIMAMENTE SCIOPERANDO. NON HANNO MAI COMPIUTO GESTI CONTRO NOI SINDACI.

Mi dispiace che alcuni lavoratori abbiano interpretato male il senso dello spostamento della assemblea di ieri venerdì 24 Marzo. Ma non potendo dare risposte concrete per colpa del Governo regionale che ha inventato l’ennesimo commissariamento, le cui azioni al momento ci sono oscure, non me la sentivo di celebrare una riunione inutile, esasperando ulteriormente gli animi degli stessi. ASPETTIAMO ORMAI CON SERENITÀ L’ARRIVO DEL SUPER COMMISSARIO. Noi sindaci abbiamo una linea di azione che prevede di avviare step by step 418 lavoratori nel sistema nuovo della SRR, abbandonando al suo destino la vecchia Ato. Mentre il governo regionale non si capisce cosa vuole fare, ostacolando le nuove ARO e mantenendo in vita l’Ato Enna Euno SPA ormai più che uno zombie!
NON TENERE L’ASSEMBLEA IN QUESTO CONTESTO È STATA PIUTTOSTO UNA FORMA DI RISPETTO PER LA LEGITTIMA DISPERAZIONE DEI DIPENDENTI NON RETRIBUITI DA TROPPO TEMPO.

Dott. Armando Glorioso
Presidente SRR Enna

Visite: 553

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI