Emergenza rifiuti; ancora nulla di fatto per l’Assemblea della SRR di Enna

Come volevasi dimostrare. All’assemblea dei sindaci della Srr di ieri mattina e che doveva dare il “lasciapassare” all’atto di indirizzo sul piano d’ambito strumento necessario ed indispensabile per programmare sia l’attività e costi del servizio di raccolta che per definire i livelli occupazionali di tutto il sistema rifiuti, a presentarsi sono stati solo 4 dei 19 sindaci interessati. Di conseguenza al presidente del Cda della società il sindaco di Regalbuto Francesco Bivona non è rimasto altro che prendere atto dell’irresponsabile comportamento di numerosi primi cittadini e di riconvocare l’assemblea per il 4 gennaio, in pratica ad una decina di giorni dalla scadenza della proroga di 6 mesi data dalla Regione per fare adempiere ai vecchi Ato in liquidazione tutti gli adempimenti necessari per passare alle Srr. Dopodichè se non accadrà questo alla scadenza della proroga il sistema entrerà nel caos generale. Ma pare che tutto ciò ai primi cittadini non interessi nulla. Anzi i “maligni” pensano che molti dei primi cittadini vogliano arrivare a questo obbiettivo in modo da organizzarsi poi autonomamente chiamandosi delle ditte esterne per motivi di protezione civile ed emergenza di igiene pubblica. Ma tutto ciò comporterebbe una catastrofe occupazionale per circa 450 persone in forza a Ennaeuno. Sconsolato per il “boicottaggio” dei suoi colleghi ma affatto scoraggiato Francesco Bivona però è più determinato che mai ad andare avanti. “Non voglio commentare più di tanto – ha detto – so solo che ho riconvocato per il prossimo 4 gennaio l’assemblea e mi appello al senso di responsabilità dei miei colleghi. Inoltre di quanto sta accadendo ho informato il commissario straordinario Eugenio Amato (inviato dalla Regione a Ennaeuno per soprintendere a tutti gli adempimenti ndr). Quindi andiamo avanti. Se non verrà approvato il piano d’ambito il sistema non potrà reggere. Ma è chiaro però che sarebbe auspicabile che l’eventuale approvazione avesse il voto unanime da parte di tutti i componenti dell’assemblea”.

Visite: 390

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI