Emergenza rifiuti, a Enna la raccolta differenziata “Porta a Porta” non esiste più

A Enna la raccolta differenziata “Porta a Porta” di fatto non esiste più. La sensazione c’era da tempo. Ma ieri mattina una cittadina ennese attraverso i Social ha scritto un post dove denunciava il fatto aver visto con i propri occhi che i sacchetti delle varie frazioni differenziate venivano raccolti ed andavano a finire poi dentro il camion della raccolta tutti insieme. “E’ una mancanza di rispetto per tutti coloro che come me vanno con diligenza la raccolta differenziata anche con i problemi che ha la società – ha scritto con non poco risentimento la signora – da questo momento non faccio più raccolta differenziata”. Ad onor del vero si sapeva già da tempo che ad esempio la frazione umida non veniva più differenziata visto che da mesi l’impianto di compostaggio di Dittaino è chiuso per lavori di manutenzione straordinaria. Ma pare che Ennaeuno non abbia più neanche la convenzione con le piattaforme di raccolta di frazioni secche presenti a Dittaino anche se per questa notizia le versioni sono molto discordanti. Così si grida ancora una volta alla riapertura dell’Ecopunto che tanto bene aveva fatto nei suoi due anni di attività ma poi chiuso per cavilli burocratici ed inspiegabilmente mai fatto riaprire da chi invece si era impegnato a farlo riaprire. Così l’Ecopunto si è trasferito a Villarosa dove sta ottenendo risultati incredibili. Ed a proposito di questo centro che lavora in convenzione con il Comune, il sindaco di Villarosa Franco Costanza conferma che se cittadini ennesi volessero andare a conferire in quel centro lo potranno fare senza nessun problema anche se però non usufruirebbero del sistema premiante. E se dovessero venire persone da fuori a conferire carta, cartone e plastica, per i cittadini villarosani non ci sarebbero costi aggiuntivi. Ma ad ogni modo per chi non volesse andare a conferire a Villarosa, c’è la possibilità di poterlo fare lo stesso a Enna recandosi presso i due centri comunali di raccolta di Contrada Venova a Enna alta e Scifitello a Enna bassa dove oltre le frazioni secche si possono andare a lasciare rifiuti ingombranti e Raee. “Noi siamo sempre aperti e ritiriamo tutta la differenziata che ci portano – commenta uno dei responsabili del CCR di contrada Venova – quindi come si conferiva all’Ecopunto lo si può fare anche da noi”.

Visite: 793

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI