Emergenza Migranti: l’ennese Giuliana Scillia tra gli “ultimi” che arrivano in Grecia

Sicilia e Spagna insieme per i rifugiati

Giuliana Scillia, ennese e Almudena Sànchez-Rey, spagnola di Tomelloso, sono giunte a Salonicco, Grecia, per conoscere di prima mano l’incerta situazione dei rifugiati del posto.

Un incontro il loro, avvenuto durante un’esperienza di volontariato della nostra concittadina in Spagna che le ha condotte ad unire le forze per sviluppare una campagna di sensibilizzazione.

La loro è una tappa che unisce più progetti, #Tomellosoforsyria, che si è sviluppato durante l’anno passato, dove l’associazione Acento Cultural di Tomelloso assieme ad altre entità e singoli si è impegnata durante mesi per raccogliere fondi per i rifugiati e un progetto da freelancers che vuole far luce su una situazione che considerano “appanata”, dando volti, nomi e storie ai numeri che ogni giorno giungono alle nostre orecchie, convinte che “comprendere non è solo utile in questo caso, ma necessario”

La base sarà Salonicco, dove nelle prossime due settimane collaboreranno con la ONG Rowing Together che le accoglie, visitando vari campi di rifugiati nei quali la ONG agisce quotidianamente fornendo assistenza medica.

Loro impegno, oltre a quello di dare una mano a Rowing Together sotto l’aspetto comunicativo, affinchè possa far conoscere il proprio lavoro, è quello di valutare la reale necessità di questa ultima di ricevere il denaro raccolto e dunque assicurarsi che venga impiegato al meglio .

Giuliana e Almudena sono partite come volontarie, auto-finanziandosi, spinte in primo luogo dalla volontà di conoscere:

“due cose avevamo in mente quando abbiamo deciso di partire, la prima è che l’informazione che arriva da posti come Salonicco o è scarsa, per non dire assente, o si sviluppa in un paradosso continuo tra ciò che viene comunicato dai media mainstream e ciò che giunge dalla rete e dai volontari. L’altra era che avevamo voglia di aiutare, in un modo o in un altro”.

Una volta rientrate dalla Grecia avrà inizio una nuova campagna di sensibilizzazione in un processo che sperano “si sviluppi e ramifichi il più possibile, magari a cominciare proprio da Enna”.

Visite: 3150

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI