Emergenza Coronavirus; – Piazza in diretta; Vicenda Ospedale Chiello Piazza Armerina; apertura di un fascicolo dalla Procura della Repubblica di Enna?

fonte – Piazza In diretta
ENNA- Ci sarebbe già un fascicolo penale aperto sulla vicenda Chiello. Fonti ANSA riferiscono dell’apertura di un indagine a cura della procura della repubblica di Enna per epidemia colposa, legata alla morte della paziente ricoverata al reparto di Medicina dell’Umberto di Enna e poi morta dopo il trasferimento all’ospedale Chiello di Piazza Armerina per coronavirus. Secondo l’accusa la donna sarebbe stata trasferita a Piazza Armerina,senza che fosse stato efffettuato il tampone e nonostante presentasse già i sintomi di infezione da Covid 19. Una volta a Piazza ARMERINA sarebbe stata ricoverata in medicina, senza precauzione alcuna, in assenza di feed back che segnalassero il caso sospetto. L’allarme nella città dei mosaici resta elevato, tutta la cittadinanza è stata invitata a non recarsi all’ospedale Chiello, se non per il primo soccorso, in attesa della completa sanificazione reparto per reparto non ancora predisposta. Fatta la bonifica esterna è assolutamente indispensabile procedere alla pulizia e igienizzazione interna, stanza per stanza. Inoltre ci sarebbero altri due ricoverati giunti dall’Umberto I ennese al quale sono stati già fatti i tamponi, stamani, unitamente a tutto il personale del Chiello, venuto a contatto nei giorni scorsi con la settantaquattrenne di Pietraperzia, deceduta. L’ospedale è regolarmente funzionante con il personale in servizio con spirito di abnegazione e alto senso di responsabilità. Sollecitati ripetutamente la fornitura di idonei DPI per fronteggiare lo stato di calamità per il personale.
rlferrara

Visite: 229

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI