Elezioni regionali Vittorio Sgarbi su Sicilia

Roma/ Elezioni Regionali in Sicilia/ Sgarbi:
«Sicilia la regione più ricca e più umiliata. Prossimo Governo, dopo l’incuria di questi anni, deve salvaguardare il suo patrimonio»
«Conciliare mondo greco e mondo romano: biglietto unico per Piazza Armerina e Morgantina»

ROMA – «La Sicilia, dopo l’incuria di questi anni, merita un governo della bellezza. Obiettivo del nuovo Presidente della Regione sarà quello di salvaguardare il patrimonio della più ricca e più umiliata regione d’Italia. Il primo atto simbolico di Governo dovrà essere conciliare il mondo greco e il mondo romano con un biglietto unico per Piazza Armerina e Morgantina».

Lo dichiara Vittorio Sgarbi, fondatore del movimento «Rinascimento» (www.rinascimentosgarbi.it) e candidato alla Presidenza della Regione Siciliana con il sostegno del «Mir», i «Moderati in rivoluzione» dell’imprenditore Giampiero Samorì.

Osserva Sgarbi: «Occorre tenere aperti tutti i giorni i grandi musei per la formazione dei giovani. L’accesso per i giovani al Museo Salinas di Palermo, per esempio, dovrà essere gratuito. Il futuro Governo dovrà avere la capacità di farsi «amministrazione della bellezza», cioè dovrà rendere la Sicilia un parco delle meraviglie a partire dal Val di Noto che deve diventare la capitale dei siti Unesco del Meridione d’Italia».

Visite: 215

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI