Elezioni regionali; Mario Alloro (Pd) “Continuiamo a credere nel cambiamento in questa provincia”

Ecco il post che Mario Alloro ha pubblicato sulla sua pagina in un social per ringraziare tutti coloro che lo hanno sostenuto nella campagna elettorale

Abbiamo lottato, fino all’ultimo, per cercare di cambiare qualcosa in questa provincia. Ci abbiamo creduto, e ci crediamo tutt’ora. Crediamo che la coerenza prima o poi ripaghi.
Abbiamo messo in campo una battaglia di libertà ed emancipazione rispetto a delle logiche che non ci appartengono e non ci sono mai appartenute. Abbiamo creato entusiasmo in una campagna elettorale che molto spesso è sembrata poco entusiasmante. Abbiamo usato esclusivamente i mezzi della politica, e credetemi, non c’è cosa più bella e soddisfacente di questa. Abbiamo provato ad offrire una prospettiva nuova, ottenendo un riconoscimento importante per ciò che è stato fatto negli anni. Abbiamo immaginato scenari nuovi, provando ad evidenziare quanto sia bella la politica sana e genuina in un periodo in cui sembra tutto da buttare. Non abbiamo fatto promesse impossibili illudendo le persone, abbiamo piuttosto chiesto la fiducia provando ad essere rassicuranti e ponendo come garanzia la nostra storia.
Abbiamo percorso chilometri, incontrato migliaia di persone e tornando a casa sera con la consapevolezza di avere la coscienza pulita.
Questo ieri non è bastato per riconfermare il mio seggio all’ARS.
Tuttavia, credo che la politica non sia finita il 5 Novembre. Abbiamo ottenuto 5.421 preferenze, le stesse di quando ero il candidato di punta dell’intero partito, e lo abbiamo fatto in condizioni difficili, soli contro tutti.
Grazie a tutti gli amici con cui ho condiviso un pezzo di strada, più o meno lunga, ho riconfermato lo stesso risultato che cinque anni fa mi ha permesso di essere eletto.
Già da domani credo che sia doveroso rimettersi di nuovo in cammino, farlo con gli amici di sempre e con la consapevolezza che la fiamma della passione nei confronti della politica non si è spenta, bensì si è alimentata.
Con calma e determinazione ingaggeremo nuove battaglie, sempre dalla stessa parte. Lo faremo perché lo dobbiamo a tutte quelle persone, 5.421, che domenica hanno deciso di dedicarmi un pezzo della loro giornata uscendo da casa per scrivere il mio nome sulla scheda, credendo con forza ad un progetto. Lo faremo perché lo devo agli amici che hanno deciso di condividere con me quest’esperienza mettendoci la faccia e tanta fatica. A voi dico grazie, mi avete emozionato.
Insomma, noi ci siamo, non possiamo permetterci di disperdere tutto quello che abbiamo ottenuto, che è tanto.
A nuove battaglie.
Grazie, Mario.

Visite: 317

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI