Elezioni regionali, a Enna la Sinistra trova l’unità

fonte: livesicilia

A sinistra sì alla lista unitaria
Corsa a due per il candidato

Riunione a Enna. Tra Fava e Navarra si sceglierà “attraverso un percorso democratico e partecipato”.
PALERMO – La sinistra intende avviare un percorso comune. E unire le forze per un’unica lista che si presenti alle Regionali. Ancora da sciogliere il nodo del candidato. Sul tavolo restano i due nomi di Claudio Fava, proposto da Articolo 1-Mdp e sostenuto anche da Sinistra Italiana, e Ottavio Navarra, che è il candidato del rassemblement di sinistra di cui fanno parte tra gli altri Rifondazione comunista e Possibile.

Le due anime di questa lista si sono viste oggi con i rispettivi rappresentanti a Enna. Un lungo incontro che non è entrato nel merito della scelta del candidato ma che ha posto le basi per la lista comune. I partiti e i movimenti di sinistra riuniti a Enna “hanno assunto l’impegno a presentarsi unitariamente al giudizio degli elettori su un programma di rottura rispetto ai precedenti governi e alternativo ai poli esistenti”, hanno concordato a fine riunione i partecipanti. Che si sono aggiornati con l’auspicio di arrivare a una “candidatura unitaria” da definire “attraverso un percorso democratico e partecipato”.

Alla riunione hanno partecipato tra gli altri i rappresentanti di SI, Prc, Pci, Possibile, Risorgimento socialista, Mdp-Art. 1, Verdi.

Vani dunque gli appelli fin qui rivolti ai bersaniani e alle altre forze a sinistra del Pd per evitare una spaccatura con i dem. L’ultimo arrivato oggi da Bruno Tabacci, leader del Centro democratico vicino a Giuliano Pisapia, che sarà in Sicilia nel fine settimana e che ancora auspica l’unità del centrosinistra.

Visite: 313

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI