Elezioni Politiche, l’ennese Michele Sabatino candidato al Senato nella lista “+Europa” di Emma Bonino

Ecco il testo di un post che Michele Sabatino personalità molto conosciuta negli ambienti politici ed economici locali e non solo ha motivato la sua candidatura al Senato nelle fila della Lista Bonino. “Il mio sogno rimane quello di vivere in una Europa di pace, democrazia, liberta e speranza. Mi riconosco sempre nel messaggio di Altiero Spinelli”.

Ho deciso di candidarmi nella lista +Europa di Emma Bonino nel collegio Sicilia Occidentale per il Senato della Repubblica. É per me una scelta vissuta in profondità e con non poche preoccupazioni. Mi ero allontanato dall’impegno politico diversi anni fa con la consapevolezza di orientare il mio impegno e la mia dedizione alla professione, agli studi, all’Università, alle numerose attività che intraprendo in Sicilia ma soprattutto all’estero. Avevo abbandonato la politica non trovando più motivazioni forti, ideali, valori e soprattutto avendo chiaro che per me la politica è un servizio alla collettività e che in questi anni le degenerazioni e l’arroganza ne hanno determinato una disaffezione alla partecipazione che ha coinvolto anche me. Tuttavia in questi anni ho assistito anche, come uno spettatore impotente, al ritorno di messaggi pericolosi, alla politica dell’odio, all’utilizzare la paura e la disperazione della gente comune come mezzi per riportare indietro le lancette della storia: xenofobia, razzismo, nazionalismo, etc… Senza retorica alcuna ma con in mente il futuro delle persone che amo, della terra che amo e che non ho avuto il coraggio di abbandonare, ho pensato che non potevo rimanere ad assistere. Che devo fare qualcosa! Ho avuto la fortuna di avere una figlia e voglio che possa crescere e vivere in un’Europa di pace, di libertà, di democrazia, di crescita e di speranza. Da giovane ho riconosciuto nel messaggio di Altiero Spinelli l’idea di essere progressisti con l’impegno civile, culturale e politico per gli Stati Uniti d’Europa. Per quest’ideale ho dedicato e intendo dedicare tutto il mio impegno. Credo che sia arrivato il momento di immaginare un mondo nuovo, di avere un sogno. Un’Europa diversa, democratica, integrata, sociale, per il lavoro e la solidarietà. Una federazione europea dove si possano immaginare delle politiche per ridurre le disuguaglianze sociali e regionali che ci sono e che oggi si sono esasperate e che sono insopportabili. Non voglio tornare indietro al secolo passato delle nazioni e dei nazionalismi e non voglio neanche un’Europa come questa, incompleta, senza capacità di agire, priva di un’anima. Ho sempre guardato il mondo sforzandomi di guardarlo con gli occhi degli “altri”, ho avuto la fortuna di viaggiare tantissimo e vedere il mondo e vi assicuro che da soli, italiani, siciliani, non siamo nessuno. Solo insieme, europei, possiamo avere un destino e una speranza comune. Di questo voglio parlare! Per trovare nella civiltà e nella cultura europea il riscatto della nostra terra, marginalizzata e ferita. Per queste ragioni ho deciso di fare qualcosa, con il cuore e con l’anima. Non ho nessuno che mi sostiene, né lobby né potenti, né tanto meno aspirazioni o interessi. Ho deciso da uomo libero, con entusiasmo partigiano, di vivere quest’esperienza. Null’altro! Per tutto questo vi chiedo il vostro aiuto o almeno di ascoltare e accettare le mie ragioni. Grazie!

Visite: 719

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI