Elezioni Politiche: a Enna Lillo Colaleo (Liberi e Uguali) apre la campagna elettorale con Guglielmo Epifani

APPELLO AI DELUSI, DISILLUSI ED AMAREGGIATI
PER INIZIARE VENERDÌ 9 UN NUOVO PERCORSO INSIEME

Il nostro territorio da troppi anni è vittima di un impoverimento politico, istituzionale, sociale ed economico. Dimenticato dalle grandi strategie nazionali, si è ritrovato bistrattato, predato, colonizzato, incapace di innovarsi e di immaginare una nuova grande visione politica.
Le elezioni politiche rappresentano, infatti, uno spartiacque. Il rischio è che queste elezioni non abbiano dei vincitori, ma abbiano solamente dei vinti: i cittadini e le cittadine di una zona periferica come la nostra. Le grandi forze politiche nazionali, disinteressate, ancora una volta si sono mosse umiliando il nostro territorio e le persone che, con tanta passione, vi lottano quotidianamente: scegliendovi i loro momentanei vassalli locali o prendendoli da fuori, continuando nel loro atteggiamento di profondo disinteresse per quello che noi viviamo qui. Un dibattito basato sul dominio del nulla, appesantito da incredibili ipocrisie, dove si nascondono tante verità e si raccontano troppe menzogne.
Noi, invece, abbiamo bisogno di un sogno, di uscire l’orgoglio di cui è capace questa terra. Per questo facciamo un appello e chiamiamo a raccolta i tanti delusi, disillusi ed amareggiati: la Politica può essere un’altra cosa! Non per forza rabbia, non per forza disillusione, non per forza mero calcolo. Il nostro progetto è aperto ed è a disposizione di tutti: dei tanti di sinistra e progressisti, rimasti delusi e vittime di un contenitore ormai senz’anima; dei tanti del mondo cristiano sociale e democratico, che guardano al messaggio di Papa Francesco e poi si trovano le proposte razziste e xenofobe, pure in Sicilia, dell’estremismo della Lega di Salvini; dei tanti adirati tentati da proposte rabbiose ed inconcludenti che sentono tuttavia l’esigenza di avere delle risposte ai loro bisogni, avendo finalmente la possibilità di una scelta, come la nostra, che prima non c’era ed adesso è a loro disposizione; di tutti i cittadini che si sentono traditi da una politica senza idee da troppo tempo abituata a fare promesse ed a non mantenerle.
Il nostro sogno è un sogno semplice: lo Stato deve togliere le vesti del contabile e rimettere le vesti dell’amico leale. Deve tornare ad essere uno strumento per rilanciare l’economia locale: potenziamento dei servizi pubblici, sostegno all’impresa ed all’occupazione, progettazione europea ed una rete di protezione e solidarietà per chi si trova in difficoltà. Dobbiamo portare avanti le lancette dell’orologio: “Il vecchio è morto ed il nuovo stenta a nascere”, allora dateci una mano affinché possa davvero nascere ed invertire quel percorso che vedrà inevitabilmente l’entroterra abbandonato a sé stesso e lontano dagli interessi delle grandi forze politiche in campo.
Per questo, vi aspettiamo venerdì 9 Febbraio alle ore 19.00 all’Hotel Villa Giulia, a Pergusa (Enna), per l’Apertura della Campagna Elettorale, con l’on. Guglielmo Epifani, l’on. Maria Greco, i tanti ospiti, rappresentativi del territorio, che interverranno, le tante persone che con noi stanno facendo questo percorso.
Lillo Maria Colaleo,
candidato alla Camera dei Deputati nel collegio
uninominale di Enna con Liberi ed Uguali

Visite: 527

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI